Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Almanacco della Scienza

N. 9 - 4 SET 2019
ISSN 2037-4801

Non importa l'“usa”, bensì il “getta"

Abbiamo voluto intitolare il Focus di questo Almanacco agli oggetti e usi smarriti e ritrovati, per sminuire l'idea che la nostra vita si sia dematerializzata in modo irreversibile. Dalla stampa ai mezzi di trasporto, dal denaro al libro, l'evoluzione digitale è meno assoluta di quanto appaia. E forse è proprio il rifiuto, lo scarto, l'oggetto che non si usa, il vero protagonista di quest'epoca. Guardiamoci appena indietro e troviamo cose scomparse come fax, telefoni, fazzoletti di stoffa… Non è difficile prevedere analoga sorte per must odierni come le stampanti, le caldaie, i televisori e gli stessi cellulari, anch'essi condannati dall'obsolescenza programmata a vite sempre più brevi ed effimere. Salvo non tornare di moda e di mercato per qualche trovata di marketing nostalgico, com'è accaduto a vinili, video e audio cassette, arredamento vintage, polaroid, alla tv riempita di sequel e repliche

di Marco Ferrazzoli

Un algoritmo per salvare le “pizze”

Cultura: Sebbene il digitale abbia decretato in questi ultimi anni la fine del cinema su pellicola sono sempre di più gli artisti che non vogliono dire addio ai 35 e ai 70mm. Tra questi alcuni grandi maestri di Hollywood e del cinema italiano. Ma come proteggere il negativo dal degrado chimico e fisico e, soprattutto, come restaurarlo? A spiegarlo il direttore dell'Istituto di scienze e tecnologie molecolari del Cnr Rinaldo Psaro e la ricercatrice dell'Istituto di calcolo e reti ad alte prestazioni del Cnr Lucia Maddalena

di Silvia Mattoni

 Il futuro della musica è già passato

Tecnologia: Oggi la musica si ascolta principalmente in streaming, ma vinile e musicassetta stanno vivendo una seconda giovinezza. L'analogico è infatti tornato di moda, anche è solo grazie alla digitalizzazione dei suoni se possiamo riscoprire il passato. Ce ne parlano Domenico Stanzial e Diego Gonzalez dell'Istituto per la microelettronica e microsistemi del Cnr di Bologna

di Edward Bartolucci

Assegni di ricerca per il Senegal

Opportunità: Scadono il 13 settembre le selezioni per due assegni di ricerca nell'ambito delle scienze agrarie, agroalimentari e veterinarie promosse dall'Istituto di bioeconomia del Cnr, con la possibilità di svolgere attività nelle zone interessate dai progetti

di Marina Landolfi

Giorgio Zanchini non lascia, raddoppia

Voce storica della radiofonia, conduttore di “Radio anch'io”, il giornalista dal 9 settembre prenderà il posto di Corrado Augias alla conduzione di “Quante storie”, il programma di libri di Rai Tre. “Ruolo non facile, lo so, cercheremo di puntare sui saggi che consentono di animare dibattiti di attualità. Tecnologia e scienza avranno quindi uno spazio fondamentale”

di M. F.

Se protagonista è un virus

Televisione: A settembre, su National Geographic, va in onda la serie televisiva “The hot zone”, che racconta la comparsa negli Stati Uniti dell'Ebola, malattia diffusa principalmente in Africa. La fiction, tratta dall'omonimo volume di Richard Preston, evidenzia la gravità di questa patologia, della quale abbiamo parlato con Giovanni Maga, direttore dell'Istituto di genetica molecolare “Luigi Luca Cavalli Sforza” del Cnr

di R. B.

Il mostro tra scienza e fantasia

Saggi: La categoria del mostruoso abbraccia una serie di fenomeni tra realtà, immaginario, letteratura e mitologia, suscitando un ambiguo atteggiamento di attrazione e repulsione. Dai “mostri umani” divenuti protagonisti dell'esibizione circense, a quelli del regno animale, presenti realmente ma straordinariamente simili alle creature di fantasia. Alcuni saggi recenti si dedicano al mondo degli esseri anomali ricordando quanto il diverso, l'eccezionale, il difforme e il deforme siano parte della natura oltre che della narrativa

di Valentina Di Paola

Chi ha tempo non perda le lancette

Tecnologia: Le nuove generazioni, i millennials, non riescono a leggere gli orologi analogici, tuttavia questo oggetto non sembra destinato all'oblio, tutt'altro: è molto ambito a livello commerciale e collezionistico. Per la scienza la misura del tempo “è una delle avventure più affascinanti”, come dice Massimo Inguscio, presidente del Cnr e prima ancora dell'Istituto nazionale di metrologia

di Gaetano Massimo Macrì

La radio, mezzo senza età

Informatica: Dalla nascita della prima emittente radiofonica, nel 1922 a Londra, è passato quasi un secolo eppure questo mezzo di comunicazione è ancora vitale. Probabilmente grazie alle sue caratteristiche: la possibilità di fruirne ovunque, sia da fermi che in movimento, e la capacità che ha di adattarsi a dispositivi e sistemi diversi, oltre che di coinvolgere emotivamente e di stimolare la fantasia dell'ascoltatore. Ne abbiamo parlato con Andrea Filippetti del Cnr-Issirfa

di Rita Bugliosi

Arte ambientale in Trentino

Appuntamenti: Presso il Castello di Pergine (Tn) è ospitata la mostra dell'artista Giuliano Orsingher. Le opere sono realizzate con materiali prelevati dall'ambiente naturale, quali legno e pietra, e sono allestite oltre i consueti spazi espositivi. Apertura sino al 4 novembre 2019

di M. L.

Ebec 2019, una sfida per gli ingegneri di domani
 

Università ed Enti: Si è conclusa a Torino la decima edizione della finale European Best Engineering Competition, concorso rivolto agli studenti d'ingegneria provenienti da tutta Europa