Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Almanacco della Scienza

N. 7 - 7 APR 2021
ISSN 2037-4801

Trovare una mappa tra sicurezza e libertà

Il focus monografico di questo numero dell'Almanacco della Scienza è dedicato alle mappe. Darci un posto e una direzione è un paradigma generale, indispensabile in tempo di pandemia. L'isolamento in questo periodo ci porta a utilizzare maggiormente gli strumenti digitali, per i quali non a caso usiamo l'espressione “navigare”, ma è utile riflettere che anche rimanendo fermi in un luogo isolato siamo vittime di disorientamento, come in un deserto, in un mare, in una landa desolata

di Marco Ferrazzoli

Non chiamatelo Molisn't

Socio-economico: Si è sempre sentito parlare poco di questa regione, tanto da metterne in dubbio ironicamente l'esistenza. Oggi però è in corso una scoperta dei territori molisani, nei quali il Cnr conduce studi che ne certificano l'unicità e l'elevata qualità della vita. Come ci illustra Cosimo Carfagna dell'Istituto per i polimeri, compositi e biomateriali

di Edward Bartolucci

Le isole (di calore) di Firenze

Ambiente: L'accordo stipulato tra il capoluogo toscano e l'Istituto per la bioeconomia del Cnr ha permesso, tramite dati satellitari della Nasa, di realizzare una mappatura termica della città, avviando interventi mirati sul microclima urbano volti alla mitigazione degli hotspot. Lo studio fornisce dati dettagliati utili per i progetti di rinverdimento del primo Piano del verde. Ne abbiamo parlato con Marco Morabito

di Angelica Spinaci

Il mapping spazio-temporale delle funzioni cerebrali

Salute: La mappatura funzionale del cervello ha raggiunto negli ultimi decenni traguardi importanti grazie all'utilizzo di tecniche quali la Pet e la fMri. E ha portato il neuroscienziato Roger Sperry a vincere il premio Nobel. Per comprenderne a fondo il meccanismo è necessario però guardarlo in modo nuovo, come spiega Pietro Avanzini dell'Istituto di neuroscienze del Cnr di Parma

di Rita Bugliosi

Le raffigurazioni dei cieli stellati

Tecnologia: Per la rappresentazione della volta celeste ci sono giunti dal mondo antico mappe, cataloghi, globi e planisferi, la cui tecnica fu descritta anche da Tolomeo. I primi tentativi di raffigurazione su una sfera risalgono infatti ai Caldei e agli Egiziani, ma per sfruttare i globi anche per la navigazione dobbiamo aspettare il XV secolo. Strumenti oggi sostituiti da software. Secondo Chiara Casini, dell'Istituto di fotonica e nanotecnologie del Cnr di Padova, tra qualche migliaio di anni il Nord sarà indicato da Vega: il software Stellarium è un valido aiuto per confermarlo

di Luisa De Biagi

Aree urbane sempre più smart

Appuntamenti: Smart Mobility, Transport & Logistics Summit" è l'appuntamento in live streaming gratuito che si tiene il 21 aprile prossimo, nel quale si parla di metropoli e pandemia, di come le aree urbane stanno ripensando i propri modelli di mobilità e trasporto. Tra gli interventi, il franco colombiano Carlos Moreno presenta il progetto "Città in 15 minuti"

Vai al sito

di M. L.

I luoghi possibili

Multimediale: La territorializzazione è l'ordito di opere musicali, narrative, poetiche: può essere inequivocabilmente riconoscibile o evocare realtà possibili, ma non esistenti. Sul doppio binario del contributo reciproco tra geografia e fiction si snoda il libro di Marcello Tanca che propone un approccio critico e metodologico al tema attraverso numerosi esempi, per concludere che abbiamo bisogno della geografia di invenzione per vedere quello che altrimenti non vedremmo sulla Terra. Il volume contiene 35 QR Code, codice a barre con il quale collegarsi a un concerto, a uno spezzone di film o di opera teatrale reperibili in rete, così da seguire meglio la lettura

di Sandra Fiore

In digitale il mappamondo di Fra Mauro

Cultura: È uno dei più preziosi manufatti cartografici tardo-medievali. Realizzato intorno al 1450, rappresenta e mette in connessione tutti i territori conosciuti all'epoca. Conservato a Venezia presso la Biblioteca nazionale marciana, integra ed espande i saperi della Geografia di Tolomeo, delle carte marine e di numerosi racconti di viaggio, tra cui il Milione di Marco Polo. Ne parliamo con il ricercatore Angelo Cattaneo dell'Istituto di storia dell'Europa mediterranea (Isem) del Cnr che prosegue le sue ricerche su questo prezioso documento

di Marina Landolfi

Siamo tutti nomadi digitali

Informatica: Lo smart working al quale ci ha costretto la pandemia porta tutti a navigare di più in Rete. In genere partendo dai motori di ricerca, in particolare Google, dei quali spiega il funzionamento Marco Pellegrini, ricercatore dell'Istituto di informatica e telematica del Cnr di Pisa

di Maria Teresa Orlando

La nuova geografia dei saperi

A colloquio con Franco Salvatori, uno dei geografi italiani più autorevoli. Una materia dedicata alla descrizione e alla “lettura” del mondo in cui viviamo, chiamata ad aiutarci a interpretare molti mutamenti di prospettiva. Come il cambio d'epoca che stiamo attraversando

di Maurizio Gentilini