Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 9 - 6 mag 2020
ISSN 2037-4801

Recensioni

Televisione

Con "#maestri" la didattica si fa in tv

Erano gli anni Sessanta quando il maestro elementare Alberto Manzi, nella trasmissione della Rai “Non è mai troppo tardi”, insegnò a tanti italiani analfabeti a leggere e scrivere. All'epoca la trasmissione rappresentò un'occasione di riscatto e di crescita per tanti: furono circa un milione e mezzo le persone che grazie a lui conseguirono la licenza elementare. Oggi la situazione è completamente diversa: l'alfabetizzazione e la frequenza della scuola sono un diritto acquisito e diffuso e l'apprendimento si svolge per tutti in classe, fra i coetanei e con il docente che fa lezione in carne e ossa. Ma forse sarebbe più corretto dire “si svolgeva”, perché la pandemia di Covid-19 ci ha riportato in qualche modo indietro nel tempo : le lezioni in aula sono infatti sospese fino a fine anno e, per tutelare la salute e contrastare la diffusione del virus, si è passati all'attività didattica on line.

Questo cambiamento dettato dall'emergenza sanitaria ha spinto Rai Cultura a proporre il nuovo programma “#maestri”, in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione (Mi) e in onda ogni giorno dal 27 aprile alle 15.20 su Rai3. In ogni puntata due ospiti tengono una breve lezione di quindici minuti, rivolta agli studenti delle scuole superiori, per un totale di 43 puntate e 86 lezioni, che vanno a formare una sorta di “mosaico didattico”, presentato da Edoardo Camurri, che introduce i protagonisti della cultura. Tra gli argomenti affrontati, le due guerre mondiali (Alessandro Barbero), i Big data (Marco Mezzalama ), l'Impressionismo (Maria Grazia Messina), la storia della lingua italiana (Luca Serianni), la matematica degli antichi Greci (Piergiorgio Odifreddi), Caravaggio (Claudio Strinati). Di geologia, uomo e ambiente parla invece Mario Tozzi; la lezione di Telmo Pievani è sull'evoluzione umana, mentre mito, storia e pandemia sono affrontati da Eva Cantarella.

La trasmissione è stata lanciata dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella che in un videomessaggio l'ha definita “Un contributo importante, che esalta la missione di servizio pubblico, richiamando il ricordo di alcune delle pagine più belle e preziose della Rai, e che coinvolge numerose personalità del mondo della nostra cultura”.


Rita Bugliosi

Titolo: #maestri

Conduttore: Edoardo Camurri

Info: Rai3