Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 8 - 14 mag 2014
ISSN 2037-4801

Libreria

Traslochi dell'anima

Traslochi dell'anima

Ester Cecere, che lavora come ricercatrice presso l'Istituto per l'ambiente marino costiero del Cnr di Taranto, dove si interessa di biologia marina, ha pubblicato la sua terza silloge “Fragile. Maneggiare con cura”. Ancora una volta, questa sua raccolta di poesie ha un titolo emblematico, che richiama immediatamente alla mente i trasporti, i traslochi. Perché? Perché quando si trasloca spesso si movimentano oggetti fragili, a volte di valore, che possono rompersi facilmente: pertanto, è necessario usare la massima attenzione nel maneggiarli. In caso di danno si chiede un risarcimento.

E le persone? E le loro anime? I loro sentimenti e la loro dignità? Non sono fragili anch'essi? Non meritano di essere “maneggiati con cura”, trattati con la massima attenzione e delicatezza? Spesso si ferisce il prossimo per superficialità, disattenzione, distrazione, quando non di proposito. Si calpestano così affetti, amori, attenzioni, aspettative. Talvolta a 'maltrattarci' sono le stesse vicende della vita che spesso ci ritroviamo a fronteggiare da soli, senza il conforto di coloro da cui più ce lo aspetteremmo. Si affaccia quindi, amara, la disillusione ed ecco che i sentimenti ne escono "lesionati", percorsi da crepe più o meno profonde, a volte frantumati.

Link al booktrailer: https://www.youtube.com/watch?v=MmYsYhfXFE4

U.S.

titolo: Fragile. Maneggiare con cura
categoria: Narrativa
autore/i: Cecere Ester
editore: Kairs Edizioni
pagine: 92
prezzo: € 10.00