Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 12 - 4 dic 2019
ISSN 2037-4801

Recensioni

Scienza e tecnologia raccontate ai ragazzi
Ragazzi

Scienza e tecnologia raccontate ai ragazzi

Il giornalista radiofonico Federico Taddia e il filosofo della scienza Telmo Pievani, nel loro programma radiofonico “Terra in vista!” in onda su Radio24, hanno intervistato ricercatori e ricercatrici, del Cnr di altri Enti di ricerca - Iit, Ingv, Inaf, infn, Inrim - e di numerose università italiane, che si sono messi in gioco rispondendo alle domande dei conduttori per spiegare come funzionano molte cose che usiamo e di cui sappiamo ancora poco. Quelle interviste sono state ora raccolte nell'omonimo libro edito da Mondadori e destinato a giovani lettori.  Gli autori guidano i ragazzi alla scoperta di scienza e tecnologia con parole semplici, per far loro capire “i fenomeni della natura e affrontare l'ignoto attraverso gli esperimenti in laboratorio, le osservazioni e il ragionamento” e le innovazioni che quotidianamente facilitando la nostra vita e della quale, spesso, si ignora il funzionamento. Droni, piante robot, auto che si guidano da sole, materiali invisibili, oggetti che riconoscono la nostra faccia, stampanti 3D, assistenti vocali, touch screen, intelligenza artificiale sono solo alcuni dei temi affrontati nelle interviste.

Tra queste “teste bellissime: persone che toccano il futuro e ce lo fanno vedere in anteprima” alcuni sono ricercatori del Cnr. Giovanni Caruso, dell'Istituto per le tecnologie didattiche, parla del funzionamento del touch screen; Mario Malinconico dell'Istituto per i polimeri, compositi e biomateriali spiega cosa sono le bioplastiche; il direttore dell'Istituto per lo studio dei materiali nanostrutturati, Michele Muccini, risponde alla domanda “Posso mettermi una memory card nel cervello?”, mentre Umberto Maniscalco tecnologo dell'Istituto di calcolo e reti ad alte prestazioni si occupa di robotica sociale. Domenico Laforenza dell'Istituto di informatica e telematica suggerisce rimedi utili per intrattenere rapporti più cordiali coi nostri pc; con Francesca Rapparini dell'Istituto per la bioeconomia ci addentriamo invece nel mondo delle piante.

Il libro dà spazio anche agli esperimenti scientifici ideati e realizzati da Agnese Sonato, caporedattrice della rivista per bambini “PLaNCK! ed è arricchito dalle illustrazioni di Cristina Portolano.

Leggendo il volume, si scopre tra l'altro "il gusto della sorpresa. In molti casi gli scienziati vanno in cerca di qualcosa, e poi trovano tutt'altro… La sorpresa è quando qualcosa va contro le nostre aspettative, ci spiazza, ci disorienta, qualche volta ci spaventa, ci fa capire che non sapevamo un sacco di cose (e che non sapevamo nemmeno di non saperle!) e ci obbliga a pensare diversamente da prima. Insomma, ci fa crescere. Che poi è, o almeno dovrebbe essere, il cuore della scienza e della tecnologia: farci vivere meglio. Con noi stessi, con gli altri con il nostro pianeta”.

Maria Adelaide Ranchino

titolo: Terra in vista!
categoria: Ragazzi
autore/i: Taddia Federico, Pievani Telmo
editore: Mondadori
pagine: 240
prezzo: € 25.00