Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 11 - 7 nov 2018
ISSN 2037-4801

Recensioni

L'isola dei fantasmi cura l'insonnia
Narrativa

L'isola dei fantasmi cura l'insonnia

Salvo Cagli, medico dell'unità del sonno che a sua volta soffre d'insonnia, accetta l'invito di un amico a recarsi in vacanza sull'isola greca di Halki, come anche il primario gli aveva caldamente consigliato, visti gli effetti del protratto stato di veglia sul luogo di lavoro. Il sole dell'estate sembra placarlo, acquietare il ricordo della moglie e della figlia che ormai non fanno più parte della sua vita. Il protagonista si libera dell'insonnia quasi all'improvviso, nel momento in cui approda sull'isola.

Ma, dopo una gita in barca, Cora, la fidanzata del figlio del suo amico, cade in mare e scompare. Viene ritrovata qualche giorno dopo sulla spiaggia del vicino isolotto di Krev, uccisa con un colpo d'arma da fuoco. A questo punto Salvo Calvi non si libererà più dalla dimensione onirica: la vacanza lo espone infatti a un'esperienza che solo il sogno può spiegare, quella di incontrare un fantasma, di scoprire che nell'isolotto accanto alla sua meta vacanziera i morti ritornano o restano in vita, o in qualcosa di simile. Al primo paradosso del medico del sonno che soffre di insonnia se ne aggiunge un secondo, il sogno in stato di veglia.

La storia è raccontata con uno stile estremamente piano, scorrevole, la lettura procede verso la conclusione celere e leggera, a tratti ingenuamente. Laura Pugno, 'autrice de 'La metà di bosco', è nata a Roma nel 1970. Poetessa e romanziera, è tra i curatori della collana 'I domani' dell'editore Aragno. Dopo la raccolta di racconti 'Sleepwalking' (Sironi 2002), ha esordito nel romanzo con 'Sirene' (Einaudi 2007) e proseguito con 'Antartide' e 'Quando verrai' per Minimum Fax (2009 e 2011), 'La caccia' (Ponte alle Grazie 2012) e 'La ragazza selvaggia' (Marsilio 2016). In poesia ha pubblicato 'Il colore oro' (Le Lettere 2007), 'La mente paesaggio' (Perrone 2010), 'Nácar' (Huerga y Fierro, in italiano e spagnolo, Madrid 2016) e 'Bianco' (Nottetempo 2016). Suoi testi sono in diverse antologie, tra cui 'Nuovi poeti italiani 6' (Einaudi 2012, a cura di Giovanna Rosadini). Ha vinto il Premio Dedalus, il Frignano per la narrativa e il Libro del mare. Dirige l'Istituto italiano di cultura di Madrid.

U. S.

titolo: La met di bosco
categoria: Narrativa
autore/i: Pugno Laura
editore: Marsilio
pagine: 130
prezzo: € 16.00