Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 7 - 17 apr 2013
ISSN 2037-4801

Video

Cultura

Dipinti da gustare

Un tour guidato speciale nella Galleria Corsini, alla scoperta di opere d'arte sulla scia della vista, del gusto e dell'olfatto. È 'Dal quadro al piatto', l'evento promosso dall'Ufficio stampa del Consiglio nazionale delle ricerche in partnership con la Soprintendenza speciale per il patrimonio storico, artistico ed etnoantropologico e del polo museale della città di Roma.

La manifestazione si è svolta dal 9 al 13 aprile, presso la Galleria nazionale d'arte antica di Palazzo Corsini di Roma: ogni mattina, un alimento rappresentato nei quadri, illustrato da storici dell'arte, è stato il tema di una visita guidata e di un dibattito  culminati con attività di laboratorio e degustazioni. Pasta, pesce, formaggio, verdura e frutta sono i cinque alimenti selezionati, che hanno offerto a ricercatori, operatori del settore e giornalisti lo spunto per parlare di arte, tradizione culinaria italiana e dell'agroalimentare: importanti patrimoni alla base della nostra identità nazionale.

L'inaugurazione della manifestazione si è tenuta presso l'aula Marconi del Cnr con Heinz Beck, chef del ristorante 'La Pergola' di Roma, Giorgio Leone, direttore della Galleria nazionale d'arte antica di Palazzo Corsini, Francesco Loreto, direttore del Dipartimento di scienze bio-agroalimentari e Maria Grazia Volpe, ricercatrice dell'Istituto di scienze dell'alimentazione, entrambi del Cnr; ha moderato Marco Ferrazzoli, capo Ufficio stampa Cnr.

L'apertura in Galleria si è tenuta con 'I maccheronari', quadro seicentesco del napoletano Micco Spadaro. Sulla storia della pasta nella dieta mediterranea e sulla sua produzione nell'era della globalizzazione sono intervenuti Gianvincenzo Barba, Istituto di scienze dell'alimentazione del Cnr, Oretta Zanini De Vita, storica, gli imprenditori Francesco Divella dell'omonimo pastificio e Francesco Praticò de 'La Tradizione' di Roma. Ha moderato il giornalista Emanuele Perugini.

Con i dipinti 'Natura morta con pesci e crostacei' di Marco De Caro (XVII secolo) e 'Baia con pescatori' di Jacob de Heusch (1656-1701), gli argomenti sono stati: biodiversità, tecniche di pesca, recupero delle tradizioni. Sono intervenuti per il Cnr Fabio Fiorentino, Istituto per l'ambiente marino costiero, e Mauro Marini, Istituto di scienze marine, con Pasquale Torrente, del ristorante 'Il Convento' di Cetara (Sa) e Pietro Pesce, coordinatore del presidio Slow Food di Cetara. Ha moderato Marco Ferrazzoli.

'Dall'erba al formaggio' ha tratto spunto dai quadri 'Paesaggio con Rinaldo e Armida' di Gaspard Dughet (1615-1675), 'Paesaggio con zampognaro' di Anonimo del XVII secolo, 'Pastori e armenti presso un rudere' di Cornelis van Poelenburgh (1594-1667). Relatori: Edoardo Micati, ricercatore, Nunzio Marcelli, imprenditore e ideatore dell'iniziativa 'Adotta una pecora', Claudio Antonio Porqueddu dell'Istituto per il sistema produzione animale in ambiente mediterraneo del Cnr; ha moderato Sandra Fiore dell'Ufficio stampa Cnr.

Il focus su agricoltura sostenibile, ricerca scientifica e nuove tecnologie, è partito dalle opere 'Natura morta con mascherone' e 'Preparativi per un convito' di Christian Berentz (1658-1722). Interventi: Federica Rossi, Istituto di biometeorologia (Ibimet) del Cnr, Paola Lavermicocca, Istituto di scienze delle produzioni alimentari del Cnr, Toni De Amicis, direttore generale della Fondazione Campagna Amica; modera il giornalista Federico Fazzuoli. Al termine, lezione di composizione ornamentale con ortaggi in compagnia di Anna Maria Ratto.

Alla disamina dei dipinti 'Fiori e frutta (La primavera e l'estate)' di Abraham Brueghel (1631-1697) e 'Natura morta con pesche' di Maximilian Pfeiler (attivo 1694-1721) sono seguiti gli interventi del Cnr sul 'sommelier della frutta' di Stefano Predieri, Istituto di biometeorologia, e sulla banca dei semi delle specie arboree in estinzione di Claudio Cantini, Istituto per la valorizzazione del legno e delle specie arboree. Camilla Monteduro di Gambero Rosso Channel ha proposto ricette a base di fragole. Moderatrice, Clara Montesanto, redattrice del mensile 'Quanto basta'.

L'evento è stato organizzato per la seconda edizione del progetto educativo 'Dentro l'arte con la scienza', a cura di Sandra Fiore dell'Ufficio stampa del Cnr, con il supporto del Servizio Educativo della Soprintendenza e di Gebart Spa, con il sostegno del Dipartimento di scienze bio-agroalimentari del Cnr. Hanno aderito: Pastificio Divella, 'La tradizione' di Roma, Consorzio pescatori di Fiumicino, Associazione 'Amici delle alici' e Presidio Slow Food di Cetara (Sa), Bioagriturismo 'La porta dei parchi' di Nunzio Marcelli, Circolo della Zampogna di 'Scapoli' (Is), Fondazione Campagna Amica, Azienda Agricola 'Gabriella Nardoni'.

U. S.

Ultimi video

Europa unita e ricerca, una storia comune celebrata a Roma
Presso la sede centrale del Cnr, si sono celebrati i 60 anni dei Trattati di Roma e i 10 anni dell'European Research Council. Tra i relatori della giornata, i presidenti dell'ente Massimo Inguscio, del Parlamento europeo Antonio Tajani, dell'European Research Council Jean Pierre Bourguignon e il ministro Valeria Fedeli
Socio-economico

'Scienziati e studenti’: la premiazione a Genova
Le tre classi vincitrici del concorso video abbinato alla manifestazione hanno partecipato con i loro video al Festival della scienza. Oltre a loro, sul palco della kermesse ligure, film-maker di professione, che hanno parlato dell'efficacia dell'uso delle immagini nella divulgazione scientifica
Cultura

Mai - design e architettura per l'edilizia sostenibile
Una casa in legno? E' proprio il caso di dire Mai
Tecnologia

Anfiteatro di Catania: il restyling è in 3D
Lo ha realizzato l’Ibam-Cnr attraverso un modello tridimensionale che ricostruisce in forma integrale uno dei più importanti monumenti della città siciliana
Tecnologia

Nanodem: tra infezione e rigetto
Il progetto, che ha come capofila l’Ifac-Cnr, ha lo scopo di costruire un dispositivo in grado di misurare gli immunosoppressori nel sangue di soggetti che hanno subito trapianti
Salute

Il deserto avanza. Anche in Italia
Il 21% del nostro Paese è a rischio siccità. All'origine, cambiamenti climatici e cattiva gestione del territorio. Questa situazione è anche la causa, in parte, delle ondate migratorie in atto. La soluzione è  un approccio sistemico al problema, capace di riportare in equilibrio ecologico le aree a rischio
Ambiente

i-Treasures, la creatività diventa tangibile
Il progetto ha l'obiettivo di salvaguardare e trasmettere il know-how di forme artistiche intangibili, dalle danze rare ai canti tradizionali
Tecnologia

Milagro torna al mare
La tartaruga Caretta Caretta è stata dimessa dall'ospedale veterinario in cui era stata ricoverata per una ferita sul cranio e sul carapace
Ambiente

‘Ta-Pum’ – Il primo cammino della memoria
La presentazione pubblica di 'Ta-Pum’ in occasione dell'87esima Adunata degli Alpini (Pordenone 9-11 maggio 2014), nella cittadella militare presso il museo storico delle truppe alpine. Tra fronte di guerra e luoghi storici di fondo valle, 1.700 km e quasi 90 tappe compiute in continuativa da due team, composti da civili e militari. Un’impresa-primato dal punto di vista alpinistico, sportivo e culturale
Cultura

Una soluzione sostenibile per agricoltura e ambiente
A darla è il biochar, il residuo carbonioso ottenuto dalla trasformazione termochimica di materiali organici in assenza di ossigeno. Se ne è parlato a Expo 2015, lo scorso 24 giugno in un evento coordinato dall’Ibimet-Cnr
Ambiente