Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 14 - 14 set 2011
ISSN 2037-4801

Scienza in scena

A Venezia una mostra... scientifica

La Mostra del cinema di Venezia non si è sottratta al consolidato gemellaggio tra scienza e cinema. Quattro le pellicole di questa 68esima edizione che hanno affrontato argomenti collegati in qualche modo alla ricerca: ‘Scossa', ‘A dangerous method', ‘Contagion e ‘Maternity blues'.

Il terremoto è il filo conduttore che lega i quattro episodi della prima pellicola, presentata fuori concorso alla manifestazione e ispirata al sisma che ha colpito Messina e Reggio Calabria nel 1908. Una madre vedova che, intrappolata sotto le macerie, attende l'arrivo dei soccorsi è l'argomento di ‘Speranza' di Carlo Lizzani. In ‘Lungo le rive della morte', di Ugo Gregoretti, protagonista è il giornalista Giovanni Cena, autore di un reportage letterario e fotografico sui danni del terremoto. Francesco Maselli firma ‘Sciacalli', storia di un detenuto che fugge dal carcere per scoprire se la moglie e i figli sono sopravvissuti. Infine, in ‘Sembra un secolo' di Nino Russo, un povero pescatore è costretto a vivere 160 anni per riottenere dallo Stato la casa distrutta dalle scosse.

Con ‘A dangerous method' di David Cronenberg fanno il loro ingresso sullo schermo le due figure fondamentali della psicoanalisi: Sigmund Freud e Carl Gustav Jung. Tratto dal testo teatrale ‘Talking cure' di Christopher Hampton, il film narra della relazione tra Jung e Sabine Spielrein, la paziente affetta da isteria che diventerà a sua volta psicanalista. Alla complicata storia d'amore tra i due si intreccia quella dell'altrettanto complesso rapporto tra Jung e il suo maestro Freud: dall'intesa iniziale al totale allontanamento.

Tutt'altro argomento quello affrontato da ‘Contagion', di Steven Soderbergh. Una malattia simile all'influenza aviaria, generata da un virus sconosciuto originatosi a Hong Kong, ha colpito gli Stati Uniti. Mentre i medici del Center for Disease Control e dell'Oms stanno lavorando alla messa a punto di un antidoto per salvare i contagiati il panico incontrollato si diffonde tra la popolazione. La psicosi provoca disordini civili, alimentati anche da false notizie divulgate da un blogger senza scrupoli.

In ‘Maternity blues', Fabrizio Cattani analizza invece il delicato tema della depressione post partum, disturbo che colpisce molte donne provocando sbalzi di umore, tristezza, ansia, difficoltà di concentrazione, sintomi che tendono a sparire senza alcuna conseguenza dopo alcune settimane. Tranne casi eccezionali, in cui la patologia porta la neomamma a compiere gesti sconsiderati. È questo il caso delle protagoniste del film - Clara, Rina, Eloisa e Vincenza - colpevoli di infanticidio e ricoverate nello stesso ospedale psichiatrico giudiziario. Qui le donne, diverse per personalità e vissuto ma accomunate dal forte senso di colpa, condividono pena e cure.


Rita Bugliosi

Le schede

Titolo: Scossa

Regia: Francesco Maselli, Carlo Lizzani, Ugo Gregoretti, Nino Russo

Cast: Massimo Ranieri, Amanda Sandrelli, Paolo Briguglia, Lucia Sardo, Gianfranco Quero

-------------------------------------------------------------------------------------------  

Titolo: A dangerous method

Regia: David Cronenberg

Cast:, Keira Knightley, Viggo Mortensen, Michael Fassbender, Vincent Cassel,

Distribuzione in Italia: Bim Distribuzione

Uscita in sala: 30 settembre 2011

-------------------------------------------------------------------------------------  

Titolo: Contagion

Regia: Steven Soderbergh

Cast: Matt Damon, Marion Cotillard, Kate Winslet, Gwyneth Paltrow, Jude Law, Bryan Cranston, , Jennifer Ehle, Elliott Gould, John Hawkes

Distribuzione in Italia: Warner Bros

Uscita in sala: 9 settembre 2011

----------------------------------------------------------------------------------------- 

Titolo: Maternity blues

Regia: Fabrizio Cattani

Cast: Andrea Osvart, Monica Birladeanu, Chiara Martegiani, Marina Pennafina

Distribuzione in Italia: Fandango Distribuzione

Uscita in sala: primavera 2012