Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 15 - 28 lug 2021
ISSN 2037-4801

L'altra ricerca   a cura di Marina Landolfi

L'altra ricerca

Isole nella Città eterna                    

Appuntamenti

Fino al 12 settembre è possibile visitare nella Capitale, alla Villa di Massenzio sull'Appia antica, la videoinstallazione ambientale “Isole”, che propone la città di oggi con le sue strade e parchi in un continuum con la Roma antica, attraverso sequenze di immagini che raccontano l'inquietudine e il desiderio di cambiamento che caratterizza i nostri giorni

Leggi l'articolo

L'Elba si espone

Appuntamenti

È visitabile sino al 31 ottobre 2021, al Museo minerario di Rio Marina all'Isola d'Elba (Li), la mostra “Capolavori della natura elbana”, promossa dal Sistema museale dell'Università di Firenze e dal Parco minerario dell'Elba. Tutti i minerali esposti appartengono alla Collezione di mineralogia e litologia del Museo di storia naturale-Sistema museale d'ateneo dell'Università di Firenze. Cristallizzati nelle viscere dell'isola milioni di anni, fa sono stati estratti tra la fine del XVIII e l'inizio del XIX secolo dai filoni pegmatitici, vene di roccia cariche di ricchezze minerarie, e portati alla luce dalle spinte tettoniche. Il percorso espositivo illustra le caratteristiche delle pegmatiti, la loro formazione e sfruttamento, descrivendo la geologia, le specie mineralogiche tipiche dell'Elba e i duecento anni di esplorazione dei suoi giacimenti: cristalli policromi delle uniche tormaline elbane, dalle perfette forme geometriche, berilli, granati e quarzi di notevoli dimensioni e bellezza. La mostra è inserita nel programma del Convegno Tur2021, III Conferenza internazionale sulle tormaline.

Vai al sito

 

In ricordo dell'antica eruzione dell'Etna

Appuntamenti

Per i 350 anni dalla straordinaria eruzione del vulcano siciliano è stata allestita a Catania la mostra “Etna 1669. Storie di lava”, che racconta il fenomeno eruttivo attraverso un ricco patrimonio documentale, artistico e scientifico. L'esposizione rimarrà aperta sino al 30 ottobre 2021

Leggi l'articolo

Pesca e acquacoltura, premi alle migliori tesi

Opportunità

Legacoop agroalimentare e Randstad Italia promuovono il premio tesi di laurea “Pesca e acquacoltura sostenibili: dalla governance alla filiera” per la ricerca e l'innovazione nelle attività della filiera ittica sostenibile, a sostegno dello sviluppo ambientale e socio-economico. Il bando è riservato ai laureati di un corso di laurea magistrale con una tesi discussa dall'1 gennaio 2020 al 15 settembre 2021 dedicata alle tematiche connesse al premio, che potrà avere carattere tecnico-scientifico e socio-economico. I migliori tre elaborati verranno premiati con un riconoscimento di 2.000 euro ciascuno. La domanda di partecipazione deve essere inviata entro il 15 ottobre 2021 seguendo le modalità indicate dal bando, scaricabile dal sito. Un comitato tecnico scientifico valuterà e selezionerà i lavori. La premiazione avverrà durante un incontro organizzato da Legacoop agroalimentare con le imprese associate.

Vai al sito

 

Musei fiorentini in versione estiva

Appuntamenti

La “Rete musei Welcome Firenze” presenta il programma degli appuntamenti per l'estate 2021.  Le iniziative prevedono visite guidate e passeggiate tematiche, rivolte anche ai più giovani, per conoscere aspetti di storia della scienza sperimentando la forza dell'aria o i giochi ottici. Il Museo Galileo il 5 agosto ospiterà “I segreti della carta”, un incontro sulle tecniche e i materiali per costruire i telescopi. Il 2 settembre presso il Museo fiorentino di preistoria è prevista una visita guidata organizzata dalla Fondazione scienza e tecnica sulle origini dell'uomo e dell'universo. Per il 30 settembre la Rete propone una passeggiata matematica tra i monumenti di Firenze curata dal Giardino di Archimede. Le attività sono gratuite e riservate a gruppi di massimo 10 persone, 15 per la passeggiata, con prenotazione consigliata.

Vai al sito

Premio Dosi, call per i libri di scienza

Opportunità

Bandita dall'Associazione italiana del libro la IX edizione del “Premio nazionale di divulgazione scientifica Giancarlo Dosi” a cui possono partecipare autori italiani o stranieri, ricercatori, docenti, giornalisti e studiosi. Il premio è suddiviso in cinque aree scientifiche: Scienze matematiche, fisiche e naturali, Scienze della vita e della salute, Ingegneria e architettura, Scienze dell'uomo, storiche e letterarie, Scienze giuridiche, economiche e sociali. Prevista la sezione Libri e una sezione speciale dedicata ai membri di HuBDivulgazione, la rete dei divulgatori italiani che si occupano di sensibilizzare il pubblico verso i temi scientifici. L'iscrizione, aperta sino al 31 luglio (prima scadenza) e  per le opere presentate in seguito fino al 31 agosto 2021 (con un contributo di 10 euro), deve essere effettuata esclusivamente online, seguendo le modalità e la tempistica di consegna indicate dal sito. Un comitato scientifico e la giuria  selezioneranno entro il 30 settembre le opere finaliste che si sfideranno nella manifestazione conclusiva  in programma il 16 dicembre 2021 presso la sede del Cnr, in cui gli autori dovranno convincere il pubblico a votare il proprio libro. I premi, targhe e special Grant in denaro, andranno ai primi tre classificati. Main partner dell'iniziativa sono Bper Banca e Cnr.

Vai al sito

Per un idrogeno Unito e Polito

Università ed Enti

L'Università e il Politecnico di Torino hanno firmato, presso la sede dell'Environment Park del capoluogo piemontese, l'accordo di collaborazione per la creazione di un Polo nazionale sull'idrogeno per fornire un supporto alle iniziative della Regione Piemonte e del Comune di Torino, e supportare lo sviluppo delle imprese. I due atenei sono impegnati nella ricerca e nell'innovazione su questo tema attraverso la piattaforma Fuel Cells and HydrogenJoint Undertaking-Fch Ju, che sostiene la ricerca e lo sviluppo tecnologico pubblico e privato per incrementare soluzioni pulite, efficienti e convenienti che sfruttino il potenziale dell'idrogeno. Tra le iniziative presentate, il progetto HyCare coordinato dall'Università di Torino per il sistema di stoccaggio, integrato con elettrolizzatori e celle a combustibile, e il progetto Remote, finanziato da Horizon2020 con l'obiettivo di dimostrare la sostenibilità economica e tecnica di sistemi basati su tecnologie correlate con l'idrogeno condotto insieme a dieci partner europei. Le tecnologie coinvolte possono contribuire alla transizione ecologica, in particolare per l'importante decarbonizzazione dei trasporti.

Vai al sito

Macchine ed emozioni

Università ed Enti

Intelligenza artificiale (Ai) e dinamiche intuitive della mente umana sono sempre più vicine. Il funzionamento del deep learning, uno dei metodi alla base degli attuali algoritmi di Ai, può considerarsi un primo passo verso l'acquisizione di una coscienza sufficiente per attribuire alle macchine caratteristiche come l'emozione, la creatività e l'immaginazione. Di questo tema si è discusso lo scorso 21 luglio nell'incontro online “La coscienza automatica”, organizzato dall'Istituto per la cultura dell'innovazione (Icinn), al quale è intervenuto Fabrizio Falchi del Laboratorio virtuale nazionale e dell'osservatorio sull'intelligenza artificiale del Cnr. Il dibattito è stato curato da Michele Guerriero e Paola Liberace, rispettivamente presidente e coordinatore scientifico dell'Istituto. L'Icinn svolge attività di ricerca, formazione e divulgazione, promuovendo la costruzione e la condivisione della conoscenza attraverso un approccio multidisciplinare.

Vai al sito

Horizon Europe, le opportunità

Università ed Enti

Dal 12 al 16 luglio 2021 si è svolta online la “Settimana Horizon Europe 2021”, organizzata dall'Agenzia  per la promozione della ricerca europea (Apre) in accordo con il Ministero dell'università e della ricerca (Mur), e dedicata ai temi e ai bandi del Programma quadro europeo per la ricerca e l'innovazione (2021-2027). Ampio spazio è stato dato agli aspetti pratici e operativi, con sessioni informative, approfondimenti e interazioni in cui esperti Apre e funzionari della Commissione europea hanno esposto le opportunità che il Programma quadro offre a ricercatori, docenti, imprenditori, divulgatori e cittadini impegnati nel settore della ricerca e dell'innovazione. Le sessioni tematiche hanno affrontato, tra gli altri, i singoli programmi di Horizon Europe come  Health, Climate, Energy e Mobility, Food, Agriculture and Environment, e aspetti di interesse comune come etica e valorizzazione della ricerca.

Vai al sito

Agicom: i ricavi dei media

Università ed Enti

Dalla relazione annuale dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agicom) relativa alla valorizzazione delle dimensioni economiche del Sistema integrato delle comunicazioni (Sic) emerge che i ricavi dei media nel 2019 si attestano a 18,1 miliardi di euro, con una perdita di oltre un miliardo rispetto all'anno precedente. I periodici subiscono il colpo più forte, con una riduzione del 36,6% della pubblicità, seguiti dal settore radiofonico, che registra una contrazione di ascolti e ricavi. Aumentata invece l'offerta televisiva a pagamento dei vari operatori Rai, Mediaset, Netflix, Amazon Prime, Dazn e Disney, che hanno raggiunto un incremento del 21% dei ricavi, con Sky, Rai e Fininvest che raccolgono oltre l'80% delle risorse. Comcast/Sky è in vetta ai primi dieci gruppi economici del Sic, con un'incidenza dei ricavi superiore al 15%, seguita da Rai e Fininvest. In crescita le piattaforme online come Alphabet/Google, Facebook, Netflix e Amazon.

Vai al sito