Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 12 - 16 giu 2021
ISSN 2037-4801

L'altra ricerca   a cura di Marina Landolfi

L'altra ricerca

Appuntamento con la ricerca europea

Appuntamenti

Il 23 e 24 giugno 2021 si svolgono online gli European Research and Innovation Days, un evento dedicato al futuro della ricerca e dell'innovazione in Europa e nel mondo. Organizzate dalla Commissione europea, le due giornate sono aperte a politici, ricercatori, imprenditori e cittadini per discutere sull'importanza della cooperazione europea per un futuro più verde e digitale. L'edizione di quest'anno coincide con l'inizio di Horizon Europe, il programma europeo di ricerca e innovazione che costituisce un rafforzamento dell'area della ricerca in Europa, importante anche per la ripresa dalla pandemia. Le iscrizioni vanno effettuate tramite il sito, dove è disponibile il programma della manifestazione.

Vai al sito

Riconoscimenti alle innovatrici

Opportunità

Scade il 30 giugno la call per il premio Women innovators, rivolto a donne alla guida di imprese a forte sull'ecosistema dell'innovazione a favore della comunità. Le candidate devono essere residenti in uno Stato europeo o in un Paese associato al programma Horizon Europe, fondatrici o co-fondatrici da almeno due anni dell'impresa per cui presentano la domanda. Il premio sarà assegnato a quattro donne, di cui una under 30: tre premi da 100mila euro per la categoria principale e un premio da 50mila euro per le innovatrici fino ai 30 anni. Tra i criteri di valutazione, il livello di innovazione del prodotto/servizio proposto, il suo impatto sociale nel soddisfacimento di un bisogno dei cittadini o l'effetto economico nei Paesi in cui il prodotto o servizio è commercializzato e i posti di lavoro creati, specificando la strategia di sviluppo a medio e lungo termine dell'azienda. Le domande vanno inviate entro il 30 giugno 2021, seguendo le indicazioni del bando, scaricabile dal sito.  

Vai al sito

Studiare gli oceani per capire il clima

Opportunità

Fino al 28 giugno è possibile partecipare al bando per la European Space Agency Flagship Action on Ocean Health, promosso dall'European Space Agency e dalla Commissione europea per sviluppare l'osservazione avanzata degli oceani, migliorare la comprensione scientifica del loro ruolo nel sistema terrestre e climatico e le condizioni per lo sviluppo sostenibile dell'oceano. La proposta, in particolare, è rivolta a concludere tre contratti nei seguenti campi: Ocean Acidification, Marine Heat Waves, Open Ocean Biodiversity. L'iscrizione va effettuata entro il 28 giugno 2021 seguendo le modalità di partecipazione che sono disponibili sul sito, assieme al bando.

Vai al sito

Un consorzio per l'Internet futuro

Università ed Enti

Per la progettazione in Europa della futura rete di comunicazione quantistica Quantum Communication Infrastructure (EuroQci), la Commissione europea ha selezionato un consorzio di aziende e istituti di ricerca per consentire la comunicazione ultrasicura tra infrastrutture critiche e istituzioni governative in tutta l'Ue. EuroQci integrerà le tecnologie e i sistemi quantistici nelle reti di comunicazione terrestre in fibra ottica e includerà un segmento spaziale per una copertura completa in tutto il mondo. Il consorzio, guidato da Airbus, è formato da Leonardo, Orange, PwC France e Maghreb, Telespazio e Istituto nazionale di ricerca metrologica e consentirà di proteggere da minacce informatiche attuali e future i sistemi di crittografia e le infrastrutture critiche europee come le istituzioni governative, le strutture sanitarie, le banche e le reti elettriche. Lo studio, della durata di quindici mesi, sosterrà il servizio Qkd e la Commissione europea per avviare un progetto pilota EuroQci entro il 2024 e un servizio operativo entro il 2027.

Vai al sito

Tavola rotonda sull'archeologia di oggi

Appuntamenti

Il 16 giugno 2021 alle 17.00 si tiene online, sulla piattaforma Microsoft Teams, l'incontro di presentazione della nuova Laurea magistrale in archeologia “Formazione e professione. Due università insieme per gli archeologi del nuovo millennio”, bandita dalle Università di Bari “A. Moro” e di Foggia. Alla tavola rotonda, incentrata sulla formazione e la professione dell'archeologo ai nostri giorni, parteciperanno esperti e studiosi del mondo universitario, culturale e delle istituzioni, tra cui: i rettori Stefano Bronzini dell'Università di Bari e Pierpaolo Limone dell'Università di Foggia; Angela Abbadessa, presidente della Confederazione italiana archeologi; Elena Calandra, direttrice dell'Istituto centrale per l'archeologia del Ministero della cultura; Alessandro Garrisi, presidente dell'Associazione nazionale archeologi; Maria Piccarreta, segretaria regionale del Ministero della cultura. L'incontro è introdotto da Stefano Bronzini, modera Giuliano Volpe dell'ateneo barese, presidente della Federazione delle consulte universitarie di archeologia.

Piattaforma: Microsoft Teams (codice: e75g0ti)

Per informazioni: info.archeologia@uniba.it

Vai al sito

 

Meno acqua e più qualità nei campi

Università ed Enti

Il Consorzio di bonifica 6 Toscana Sud (Cb6) ha ricevuto, attraverso il programma Prima 2020, un finanziamento europeo di 30.300 euro per il progetto Digital agriculture technologies for irrigation efficiency (Dati), da attivarsi in Maremma. L'obiettivo è ridurre il consumo di acqua del 15-20% rispetto alla gestione dell'irrigazione convenzionale, utilizzando droni, immagini satellitari e stazioni agro-meteo a terra, che monitorano le colture e migliorano l'efficienza irrigua affiancando gli agricoltori. Il progetto consentirà loro di ottenere strategie di irrigazione più efficienti nei diversi Paesi dei partner del progetto, anche con workshop e dimostrazioni sul campo. Si utilizzeranno sensori wireless, sistemi di monitoraggio multispettrale e termico e indici vegetazionali sia su colture annuali, come pomodoro e melone, che perenni, come la vite, piante strategiche per l'agricoltura mediterranea e maremmana. Collaborano con Cb6 l'Ente terre regionali toscane, l'Istituto per la bioeconomia del Cnr e altre realtà portoghesi, spagnole, francesi e marocchine.

Vai al sito

Una guida anti pandemia

Opportunità

Aperta la call per realizzare un manuale a favore di politiche che limitino il rischio di future pandemie e di altre emergenze sanitarie. La scadenza per l'invio dei contributi da parte di esperti e professionisti è il 18 luglio 2021

Leggi l'articolo

Passeggiata culturale nel Mediterraneo

Appuntamenti

Dal 23 al 26 giugno 2021, con anteprima il 22, torna a Savignano sul Rubicone (Fc) il Festival “Limes. Dialoghi di confine sulle rive del Rubicone” dedicato quest'anno a “Mediterraneo. Antiche e moderne rotte di civiltà”. Si parlerà di storia, geografia, politica, filosofia e letteratura, con la partecipazione di scrittori, studiosi, docenti universitari e attori. Il Mediterraneo vive quest'anno importanti suggestioni: dai 450 anni trascorsi dalla battaglia di Lepanto alla ricorrenza dei settecento anni dalla morte di Dante, al Mediterraneo di Ulisse. Nell'anteprima, Luciano Canfora interverrà con “Il mare degli imperi caduchi”. Il 23 giugno Giovanni Brizzi, coordinatore dell'evento, proporrà “Mediterraneo. Un impero tra terra e mare”, esponendo le motivazioni della scelta del tema di questa edizione. La manifestazione, gratuita, sarà in presenza, nel rispetto delle misure anti Covid-19 con prenotazione obbligatoria, scrivendo a info@limesfestival.it. Limes è organizzato dalla Cooperativa 49 a.C., in collaborazione con la casa editrice Il Mulino. Gli incontri saranno resi disponibili sui canali social del festival e sul sito www.mulino.it.

Vai al sito