Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 22 - 2 dic 2020
ISSN 2037-4801

L'altra ricerca   a cura di Marina Landolfi

L'altra ricerca

Ravenna commemora Dante

Appuntamenti

La città emiliana, dove il Sommo Poeta è sepolto, ne celebra il 700° anniversario della morte con la mostra “Inclusa est flamma” presso la Biblioteca Classense. Visitabile fino a gennaio 2021, è la prima di tre iniziative che compongono il progetto espositivo “Dante. Gli occhi e la mente”, ideato in collaborazione con il Comune e il Mar-Museo d'arte

di Luisa De Biagi

Leggi l'articolo

Firenze omaggia il suo Poeta

Appuntamenti

Nel corso del 2021, il capoluogo toscano ricorda il settecentenario dell'Alighieri con un cartellone di decine di manifestazioni culturali, artistiche e musicali, promosse dalle più importanti istituzioni cittadine. Alcuni degli eventi sono già partiti

Leggi l'articolo

Meccanica e industria 4.0 in Emilia-Romagna

Appuntamenti

Questo il titolo di una ricerca su “sfide e opportunità per le imprese”, con dati sulla competitività dell'industria meccanica regionale e la diffusione delle tecnologie più avanzate, che verrà presentata il 9 dicembre 2020 durante l'incontro in streaming organizzato da Big Data Innovation & Research Excellence (Bi-Rex) e Intesa Sanpaolo per dare supporto alle aziende emiliane verso i processi industriali innovativi. Verrà lanciato inoltre il nuovo Osservatorio “Soluzioni e tecnologie industria 4.0 per le imprese”, strumento per monitorare i percorsi di innovazione delle Pmi. Tra i relatori, Stefano Cattorini, General Director Bi-Rex; Cristina Balbo, direttore regionale Emilia-Romagna e Marche Intesa Sanpaolo; Vincenzo Colla, assessore allo Sviluppo economico e green economy Regione Emilia-Romagna; Giampaolo Amadori, responsabile Business Development Bi-Rex.

L'evento è gratuito; per accedere alla piattaforma contattare via mail manlio.urbano@bi-rex.it, serena.dangelo@bi-rex.it.

Vai al sito

Et tra i silenzi delle miniere sarde

Università ed Enti

L'Italia è tra i Paesi in lizza per la realizzazione dell'Einstein Telescope (Et), il gigantesco cercatore di onde gravitazionali, con la candidatura del sito sardo Sots Enattos, zona di ex miniere in provincia di Nuoro, struttura tra le più silenziose al mondo, con un debolissimo rumore sismico e per questo adatta a tale installazione, che solo in tali condizioni rileva al massimo gli eventi cosmici. Et sarà a forma di triangolo, con lati di 10 Km, e sarà posto ad almeno 100 metri sotto terra, da dove sarà in grado di osservare un volume di universo mille volte superiore a quello raggiungibile dagli attuali rivelatori.

Il laboratorio sotterraneo di fisica fondamentale “Sar-Grav”, posto nella miniera di Sos Enattos, già svolge un ruolo di supporto logistico e strutturale del sito. È finanziato dalla regione Sardegna e realizzato da un gruppo multidisciplinare di ricercatori dell'ambito della fisica della gravità di precisione afferenti a vari enti, tra cui l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, l'Istituto nazionale di fisica nucleare, il Gran Sasso Science Institute e le Università di Sassari, Padova, Sapienza di Roma e “Federico II” di Napoli. Il progetto è stato presentato durante la recente conferenza congiunta del Parlamento e della Commissione europea “Eu research and innovation in our daily life”. L'altro osservatorio in competizione è nel Limburgo, regione al confine tra Belgio, Germania e Olanda. La scelta del sito è prevista nel 2022.

Vai al sito

 

Giovedì, scienza online

Appuntamenti

Torna “GiovedìScienza”, rassegna di incontri scientifico-culturali giunta alla XXXV edizione, che quest'anno propone conferenze online e interattive. L'evento è promosso dall'Associazione CentroScienza Onlus, con il patrocinio di Città di Torino e Città metropolitana di Torino. Tra i partner istituzionali, Consiglio nazionale delle ricerche, Università degli studi di Torino e Istituto nazionale di fisica.

All'organizzazione collabora Taxi1729, che mette a disposizione una redazione di giovani esperti nella divulgazione online e incaricata di curare i rapporti con il pubblico, dando risposte a messaggi, domande e richieste di approfondimento. Il relatore di turno, oltre a rispondere ai quesiti posti, propone esperimenti sugli argomenti trattati, per avvicinare ancora di più i partecipanti al mondo della scienza. In programma, dieci appuntamenti fino a marzo.

Nella conferenza del 3 dicembre 2020, dal titolo “Caro Universo vicino e lontano”, l'astrofisico, poeta e scrittore francese Jean-Pierre Luminet accompagna il pubblico alla scoperta degli esopianeti e della segreta geometria del cosmo. L'appuntamento finale della manifestazione, il 4 marzo 2021, è con lo storico Alessandro Barbero (Università del Piemonte orientale) e con Marco Ciardi (Università di Bologna) che presentano il tema “Ogni epoca ha le sue streghe: anche la nostra”. Nel corso dell'iniziativa due incontri sono dedicati alle scuole.

Vai al sito

Venezia: l'alta marea arriva in digitale

Università ed Enti

Lo scorso 12 novembre è stato presentato in web conference il progetto “Aquagranda 2019”, un archivio digitale composto da messaggi di privati cittadini che hanno offerto il loro materiale scritto e vocale, foto, video e post sui social network, raccontando, a un anno di distanza, l'alta marea che ha colpito Venezia. L'iniziativa, realizzata da Università Ca' Foscari e Science Gallery Venice in collaborazione con i partner del Distretto veneziano di ricerca e innovazione (Dvri), è stata patrocinata da Confartigianato. 

L'idea di costruire una memoria collettiva digitale è nata da Odycceus, un progetto di ricerca europeo coordinato dall'ateneo veneziano che si occupa di conflitti sociali, per comprendere la reazione della comunità e riflettere sulle strategie per affrontare le future avversità. Attraverso Qr code si potranno consultare i contenuti raccolti, fruibili dal proprio cellulare e nelle sedi del Dvri ospitanti, tra cui: Istituto di scienze marine del Cnr, Fondazione Querini Stampalia onlus e Conservatorio Benedetto Marcello. In programma seminari e workshop per il 2021. Il 21 aprile si inaugurerà una mostra diffusa nella città, con opere virtuali ispirate ai contenuti e realizzate da alcuni artisti internazionali. È ancora possibile inviare i propri materiali di quel 12 novembre 2019 via e-mail all'indirizzo aquagranda@unive.it.

Vai al sito

Bando Maeci per un addetto scientifico a Seoul 

Opportunità

Scade il 21 dicembre 2020 ed è pubblicato dal ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale per la presentazione di candidature per un esperto con funzioni di attaché specializzato nel settore “Scienza e tecnologia”, presso l'Ambasciata d'Italia nella Repubblica di Corea. La procedura è a carattere non concorsuale per il personale proveniente dalla Pubblica amministrazione. Per la selezione sono considerate prioritarie competenze accademiche e professionali nei seguenti ambiti: fisica e/o tecnologie digitali e/o energie rinnovabili e/o life sciences e biomedicina e/o spazio. La domanda va presentata online e l'avviso di incarico è disponibile sul sito della Farnesina.

Vai al sito