Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 20 - 4 nov 2020
ISSN 2037-4801

L'altra ricerca   a cura di Marina Landolfi

L'altra ricerca

Apre, nel web il futuro della ricerca

Università ed Enti

Il tema è stato discusso nella conferenza annuale dell'Agenzia per la promozione della ricerca europea che si è svolta online dal 19 al 23 ottobre 2020. All'evento sono intervenuti i rappresentanti delle istituzioni europee, di quelle nazionali ed esperti del mondo della ricerca e dell'innovazione, che si sono confrontati sulle sfide da affrontare per un "nuovo futuro" del nostro sistema ricerca

Leggi l'articolo

Riconoscimenti per il giornalismo d'inchiesta

Università ed Enti

Dal 29 al 31 ottobre si è svolta in forma online a causa della pandemia la premiazione della 9° edizione del Premio Roberto Morrione, che promuove il giornalismo investigativo in memoria dell'impegno di Roberto Morrione, giornalista Rai e fondatore di Rai News. I riconoscimenti sono andati a: “Ladri di dati” (categoria video) di Federico Marconi e Giorgio Saracino sui cyber-attacchi al settore farmaceutico e sanitario; “Buco nero” (categoria sperimentale) di Gabriele Cruciata e Arianna Poletti sul covo digitale dei suprematisti bianchi italiani; il premio “Baffo Rosso 2020” è andato ad Andrea Purgatori, conduttore di Atlantide de La7; il riconoscimento “Testimone del premio Roberto Morrione” a Nello Scavo, scrittore e inviato di “Avvenire”. Il concorso, patrocinato dalla Camera dei deputati, è promosso dall'associazione Amici di Roberto Morrione e dalla Rai. Tra i media partner, Rai Italia, Rai Radio3, LiberaInformazione, La Stampa; tra le collaborazioni Rai Teche, Report, Articolo21, Osservatorio di Pavia. Nel corso della tre giorni si sono volti diversi dibattiti tra cui quello intitolato “Pandemia infodemia”, sulle sfide dell'informazione ai tempi del Coronavirus, con l'epidemiologa Livia Giordano, Elena Loewenthal del Circolo dei lettori e i giornalisti Roberto Natale, Andrea Purgatori e Iman Sabbah, che ha condotto l'incontro. Per il Cnr ha partecipato Marco Ferrazzoli, capo Ufficio stampa.

Vai al sito

Appuntamenti al Kosmos

Appuntamenti

Il Museo di storia naturale dell'Università di Pavia “Kosmos” propone visite guidate con i curatori museali per conoscere gli scienziati che nei secoli sono stati protagonisti di scoperte e ricerche scientifiche, i viaggiatori che hanno esplorato e fatto conoscere nuove terre e le storie e le vicende degli animali che popolano le sale del Museo. Ecco i prossimi appuntamenti, tutti di sabato e alle ore 11.00: 7 novembre “Estratti dalla terra: i fossili raccontano”, un percorso alla scoperta del mondo dei fossili con Paolo Guaschi; 21 novembre "Volti e storie: uomini e donne al museo Kosmos", un viaggio nel tempo per conoscere i personaggi che nei secoli hanno fatto il museo con le loro esplorazioni, intuizioni e scoperte, con Jessica Maffei; 12 dicembre "Le grandi avventure degli animali di Kosmos", un ventaglio di storie degli animali più iconici dell'esposizione, con Stefano Maretti. Prenotazione obbligatoria tramite telefono al numero 0382/986220 o e-mail all'indirizzo prenotazione.musei@unipv.it.

Vai al sito

 

Bando attivo contro la Covid-19

Opportunità

C'è tempo sino al 13 novembre 2020 per partecipare al bando promosso dalla Regione Lombardia “REAttivi”, che mette a disposizione dieci milioni di euro, finanziando fino al 75% le spese di riconversione e la produzione di dispositivi anti-Covid alle imprese che hanno realizzato interventi per ampliare o per riconvertire la propria attività nella produzione di dispositivi medici (Dm) o di dispositivi di protezione individuale (Dpi) per fronteggiare l'emergenza sanitaria della Covid-19. L'impresa può richiedere il contributo solo dopo aver effettuato l'investimento, ultimato i lavori d'installazione e avviato la produzione. Per informazioni e modalità di partecipazione consultare il sito.

Vai al sito

Italia protagonista in attesa di Expo Dubai

Università ed Enti

Con l'evento digitale dello scorso 21 ottobre, "Settimana del clima e della biodiversità" di Expo 2020 Dubai (Emirati Arabi Riuniti), sono stati presentati quattro progetti italiani che anticipano alcune delle iniziative che dall'ottobre 2021 si terranno nel Padiglione nazionale dell'esposizione universale, rinviata a causa pandemia. Gli interventi hanno riguardato: la cooperazione internazionale per la protezione della barriera corallina nelle Maldive (Paolo Galli, Università degli studi di Milano-Bicocca); l'innovativo satellite made in Italy “Prisma”, per distinguere la composizione chimico-fisica della superficie terrestre (Giorgio Saccoccia, Agenzia spaziale italiana); gli strumenti molecolari per monitorare il modo in cui gli alberi delle foreste affrontano i cambiamenti climatici (Giovanni Giuseppe Vendramin, Istituto di biobscienze e biorisorse del Cnr); le sfide che i cambiamenti climatici pongono all'agrifood in Italia e nei Paesi mediterranei (Angelo Riccaboni, Fondazione Prima).

Vai al sito

Enit, nuove sfide per la ripartenza

Università ed Enti

Per seguire la situazione del turismo nel mondo, l'Ente nazionale italiano per il turismo (Enit) ha monitorato la “road map” attraverso le informazioni raccolte dalle 28 sedi estere, che hanno fotografato l'evoluzione delle idee di viaggio verso l'Italia: spostamenti in sicurezza, possibilità di viaggio e regole da seguire. Con l'obiettivo di rilanciare il turismo nel nostro Paese, il servizio coglie i nuovi trend per orientare la domanda e guarda all'ambiente, favorendo una mobilità dolce e l'uso dei mezzi pubblici, valorizzando i prodotti locali e incentivando una maggiore collaborazione tra operatori turistici e istituzioni. Per ricollocare l'offerta del settore Enit sta modificando il proprio assetto, proponendo iniziative a favore dei turisti, come i rimborsi garantiti in caso di lockdown nelle località di montagna nella prossima stagione invernale.

Vai al sito

Call per un addetto scientifico in Argentina

Opportunità

Il ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale (Maeci) ha pubblicato un avviso di incarico per addetto scientifico presso l'Ambasciata d'Italia a Buenos Aires (Argentina) per la promozione della scienza e della tecnologia italiana e per l'incentivazione di contatti tra enti, istituti di ricerca e mondo accademico italiano e argentino. Tra i requisiti richiesti al candidato, essere dipendente di una Pubblica amministrazione, avere la cittadinanza italiana, avere tra i 30 e i 65 anni, conoscere la lingua inglese, possesso di un dottorato di ricerca o titolo equivalente, come specificato nell'avviso. Le domande vanno inviate entro il 16 novembre 2020 secondo le modalità indicate nel bando.

Vai al sito

Promuovere i libri

Università ed Enti

Il 22 ottobre Vittoria Baracaglia si è laureata in Scienze dell'informazione, della comunicazione e dell'editoria presso l'Università di Roma Tor Vergata con una tesi dal titolo “La promozione e la comunicazione nel marketing editoriale”. Nella tesi hanno trovato spazio - nella parte relativa al ruolo degli Uffici stampa - le esperienze di tirocinio svolte presso l'Ufficio stampa del Cnr, in particolare i contatti con gli addetti stampa delle case editrici per le recensioni poi pubblicate sull'Almanacco della Scienza, tra cui quelle del romanzo “La vita così, all'improvviso”, del saggio “Dettagli inutili” e del libro di Andrea Pezzi “Io sono”. Il lavoro di tesi è stato apprezzato dalla commissione, che ha assegnato alla neo-dottoressa la valutazione di 110 su 110 più la lode.