Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 7 - 6 lug 2016
ISSN 2037-4801

Focus - Bella stagione?  

Focus

Migranti di stagione

Socio-economico

Lo scorso anno circa 150 mila migranti sono sbarcati sulle coste italiane, ma è nella bella stagione che gli arrivi sono più numerosi, complici le migliori condizioni meteo e del mare. Punti di approdo preferiti, le coste delle regioni meridionali, più vicine all'Africa. Ne parliamo con Pietro Demurtas dell'Irpps-Cnr

di Debora Cavallo

Le città al verde sono più fresche

Ambiente

I dati sul consumo energetico confermano che da ormai 10 anni in estate il fabbisogno di elettricità supera quello invernale. Le città in questa stagione si trasformano in isole di calore. Esistono però sistemi per contrastare questo fenomeno, come spiega Teodoro Georgiadis dell'Ibimet-Cnr

di Emanuele Grimaldi

Il ladro rischia se l'edificio è smart

Tecnologia

Un team di ricercatori dell'Istituto di scienze e tecnologie dell'informazione del Cnr sta sviluppando un sistema di allarme per abitazioni basato su una rete di sensori e su algoritmi intelligenti in grado di rilevare presenze, identificare oggetti e, elaborando e incrociando dati, di prendere decisioni quando i proprietari sono assenti, per esempio in vacanza

di Rita Bugliosi

Se il cervello va in vacanza

Salute

Amata dai più, la stagione calda può rivelarsi però a rischio per quanti presentano anomalie a livello cerebrale nella regolazione dei ritmi circadiani. È per tale ragione che in questo periodo dell'anno si registra un maggior numero di suicidi e di atti di violenza, come spiega Antonio Cerasa dell'Ibfm-Cnr

di Federica Fumante

Il caldo può dare allo stomaco

Salute

Le alte temperature provocano un aumento dei batteri che contaminano gli alimenti, favorendo l'insorgere di disturbi gastrointestinali. Rosalba Giacco dell'Isa-Cnr spiega come tutelarsi

di Rita Bugliosi

Estate, più morti sulle strade

Socio-economico

Secondo un'analisi di Polizia e Carabinieri, è in aumento il numero di decessi per incidenti stradali tra luglio e agosto. Tra le cause, alta velocità, utilizzo di smartphone e guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti

di Simone Lorusso