Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 16 - 12 nov 2014
ISSN 2037-4801

Focus - Il muro di Berlino  

Focus

Quando di Berlino ce n'erano due

Cultura

Simbolo della divisione ideologica e politica tra Est e Ovest, tra democrazie parlamentari e popolari, il Muro di Berlino fu abbattuto con i picconi dalla gente, dando il via al processo di riunificazione tedesca e alla fine dei blocchi e della Guerra fredda. A parlarne, Riccardo Pozzo direttore del Dipartimento scienze umane e sociali - Patrimonio culturale del Cnr

di Emanuele Grimaldi

Murales per 'colorare' il passato

Cultura

Sono oltre 100 quelli che decorano il tratto superstite del muro di Berlino. Opere provocatorie, come la Trabant o il Bacio tra Honecker e Brenev, si allineano lungo la Side Est, 1.300 metri di superficie lasciata in piedi per ricordare il passato diviso dalla capitale tedesca. Un reperto trasformato in un inno alla libertà dalla creatività degli 'urban artists'

di U.S.

Germania, locomotiva europea

Socio-economico

È la prima economia dell’Ue e ha un rapporto deficit/Pil al di sotto dei parametri di Maastricht, ma nel secondo trimestre del 2014 ha registrato una contrazione del Prodotto interno lorodo pari allo 0,2% rispetto al precedente. Lo rileva Antonio Coviello economista dell’Istituto di ricerche sulle attività terziarie del Cnr

di Mirna Moro

Italia-Germania 20... 20

Tecnologia

Nell’ambito dell’accordo di cooperazione scientifica che lega l’Ente e Max Planck Gesellschaft, la più importante istituzione di ricerca tedesca, nuove azioni di partenariato sono previste in vista dell’avvio del prossimo Programma quadro per la ricerca e l’innovazione. Quattro i Dipartimenti Cnr coinvolti, per un totale di sei progetti congiunti

di Antonella Guidi

Se a dividere è la religione

Cultura

Venticinque anni fa con la caduta del Muro di Berlino nasceva la speranza di un periodo di pace e democrazia in Europa. Ma ancora oggi nel mondo esistono barriere che creano intolleranza, prima fra tutte quella confessionale. Ce ne parlano Massimo Viglione dell’Istituto di storia dell’Europa mediterranea e Paolo Xella dell’Istituto di studi sul Mediterraneo antico del Cnr

di Marina Landolfi

Il muro delle diseguaglianze

Socio-economico

La società aperta teorizzata dai filosofi del '900 non si è realizzata, i giovani precari sono esclusi dal lavoro da un muro invisibile quanto invalicabile. E a scegliere la reclusione sono i pochi privilegiati

di Jyotsna Alessandra Deswal