Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 12 - 30 lug 2014
ISSN 2037-4801

Focus - Curiosità estive  

Focus

L'estate è in onda

Ambiente

Come si formano i flutti che vediamo quando siamo in vacanza al mare? Che rapporto c'è tra la velocità del vento e la loro altezza? Ce lo spiega Alessandro Iafrati dell’Istituto nazionale per studi ed esperienze di architettura navale del Cnr

di Marina Landolfi

Imprevedibili temporali estivi

Ambiente

Instabilità e passaggio dell’aria dai bassi agli alti strati atmosferici sono all’origine delle piogge che spesso si scatenano nella bella stagione, soprattutto sulle colline e in montagna

di Emanuele Grimaldi

50 sfumature di lago

Ambiente

Ce ne sono di verdi, gialli, marroni o rossi. A determinare la loro colorazione sono le molecole e le particelle presenti nell’acqua. ne parliamo con Giuseppe Morabito, dell’Istituto per lo studio degli ecosistemi del Cnr

di Giulia Vittoria Francomacaro

La scoperta dell'acqua calda

Salute

“Le sorgenti termali sono legate al 'cuore' caldo della Terra e all’energia che costantemente emette verso la superficie”. Giancarlo Ciotoli dell’Igag-Cnr ci illustra l’origine delle fonti termali, oggi sempre più impiegate per scopi terapeutici, con il rischio però di depauperamento delle risorse

di Cecilia Migali

Un record italiano

Cultura

Sono 50 i nostri siti dichiarati dall’Unesco 'Patrimonio dell’umanità', che collocano l’Italia in cima alla lista del World Heritage: da nord a sud, testimonianze archeologiche, centri storici, paesaggi... Daniele Malfitana, direttore dell’Ibam–Cnr, spiega il criterio di assegnazione di questo prestigioso riconoscimento

di Sandra Fiore

Ci sono funghi e funghi

Agroalimentare

Perché esistono specie che l’uomo può mangiare e altre pericolose o addirittura mortali? Lo chiediamo ad Antonio Moretti, dell’Istituto di scienze delle produzioni alimentari del Cnr di Bari

di Anna Maria Carchidi

Isole nella corrente

Ambiente

Il mare, con il suo intenso colore blu, caratterizza l’aspetto della Terra vista dallo spazio. Esso copre il 70% della superficie terrestre ed è il motore della vita del pianeta, a cui trasmette il suo continuo impulso, distribuendo calore e piogge, nutrienti e risorse, grazie al meccanismo delle correnti marine

di Claudio Barchesi