Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 1 - 13 gen 2016
ISSN 2037-4801

Appuntamenti a cura di Sandra Fiore

Appuntamenti

Tra scienza e spettacolo

Seminari

La manifestazione Giovedìscienza, promossa dalla città di Torino, propone incontri su atomi, energia e farmaci grazie alla partecipazione di esperti del mondo scientifico: Odifreddi, Massarotti, Battiston rispettivamente il 14, 19, 28 di gennaio. Ogni conferenza è accompagnata da letture a cura di Irene Ivaldi e musiche a cura di Lamberto Curtoni

 

A Milano si guarda al futuro

Convegni

Si svolge il 26 febbraio il convegno 'Retina Education 2016. Malattie maculari’ con l’obiettivo di presentare novità terapeutiche e diagnostiche per la cura di molte patologie della retina

Marina Landolfi

A Prato si parla del bosone

Seminari

Una conferenza a cura di Roberto Casalbuoni del dipartimento di Fisica e astronomia dell'Università di Firenze illustra la storia e l’importanza della scoperta della cosiddetta 'particella di Dio' per capire l’Universo. L'appuntamento è a Palazzo Banci Buonamici, il 19 gennaio

Balla con gli orsi

Altro

Gli scatti di Valter Bernardeschi colgono momenti sorprendenti della vita della natura: decine di grizzly che si immergono nelle acque del Lago Kuril nella Russia nord-orientale per catturare i salmoni e cibarsene. Il reportage fotografico è in mostra fino al 31 gennaio presso il museo di Calci (Pisa)

Una notte… spaziale!

Altro

Sabato 30 gennaio 2016 al Science centre immaginario scientifico di Pordenone 'si parte' per scoprire la luna, satellite protagonista del primo appuntamento del nuovo anno con la Notte immaginaria, programma di incontri scientifici destinati ai ragazzi

Tracce contemporanee

Mostre

Si chiama 'Fossili urbani' la mostra allestita fino al 28 febbraio al Museo delle scienze di Trento. Nata da un'idea della fotografa torinese Francesca Cirilli e dei paleontologi Massimo Delfino e Francesca Lozar, l'esposizione vuole essere un'esplorazione paleontologica negli ambienti urbani e stimolare la riflessione su cosa rimarrà di noi tra milioni di anni