Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 1 - 15 gen 2020
ISSN 2037-4801

Recensioni

Alla scoperta delle piante
Ragazzi

Alla scoperta delle piante

Telmo Pievani e Andrea Vico sono gli autori del libro per ragazzi (età consigliata, dai 9 anni) “Piante in viaggio”, realizzato da Editoriale scienza in collaborazione con l'Orto botanico di Padova. Vi si parla, in maniera affascinante, dettagliata e scientificamente corretta, delle oltre “mille piante che abbiamo addomesticato con l'agricoltura: dalle patate ai pomodori, dai cereali ai legumi, dagli agrumi alle spezie”. Quelle che si utilizzano nella vita di tutti i giorni. A fornire le spiegazioni, tra cui molte curiosità sulla loro storia e provenienza, è un nonno che accompagna al mercato la nipotina, Giulia, un'adolescente che deve organizzare una festa di fine anno con i suoi compagni di scuola e non sa cosa proporre. L'idea della nonna è “una cena planetaria”, in cui le famiglie dei compagni, che giungono da Paesi diversi quali Iran, Algeria, Togo e Cina, cucinino un piatto tipico del proprio luogo di origine e, prima di farlo mangiare, lo presentino agli altri.

E così Giulia, accompagnata da nonno Bruno, fa un giro al mercato a caccia di ingredienti per realizzare il menù internazionale, “così potremo assaggiare la meravigliosa diversità del cibo, delle cucine e delle culture del nostro pianeta”. Bancarella dopo bancarella, la spesa si trasforma in un viaggio tra odori, sapori, storia di “un'infinità di cibi che rendono ricca e varia la nostra dieta e contribuiscono alla nostra salute”. Come racconta il nonno: “Oggi noi umani mangiamo, o comunque utilizziamo in cucina, più di quattromila specie vegetali diverse!”.

In realtà nel mondo ci sono oltre 200.000 specie vegetali ma non tutte sono commestibili. Questo perché “Le piante devono diffondere i loro semi attraverso gli animali che se ne mangiano i frutti, ma devono anche difendersi da parassiti e predatori. […] Non potendosi spostare e quindi scappare, i vegetali si difendono con la chimica, cioè producendo una vastissima gamma di sostanze velenose. Talvolta ci va bene: sostanze che sono tossiche per insetti e altri parassiti delle piante non lo sono per noi mammiferi, anzi possono essere addirittura benefiche come gli oli presenti nei ravanelli, nella rucola, nel crescione, nei capperi, nel rafano”.

All'interno del libro si trovano approfondimenti su alcuni ortaggi, racchiusi in ovali colorati. Le illustrazioni di Nicolò Mingolini accompagnano il lettore, insieme a mappe che rappresentano il mondo e segnalano la provenienza delle varie specie. Anche quelle presenti sui banchi del mercato da secoli spesso sono nate molto distanti. Con Giulia scopriamo la storia e la geografia dell'agricoltura e come semi, frutti e piante siano, come le persone, continuamente in viaggio. Un movimento che “ha cambiato per sempre la vita di noi esseri umani, il paesaggio che ci circonda e le piante stesse”. Il libro si chiude con una serie di ricette provenienti da tutto il mondo, così da poter preparare una “cena planetaria” come quella di Giulia e da imparare a cucinare piatti esotici quali le lenticchie stufate del Corno d'Africa, l'insalata di cactus del Messico, l'ananas ripieno di gamberoni al curry rosso e il borsch dell'Ucraina.

Maria Adelaide Ranchino

titolo: Piante in viaggio
categoria: Ragazzi
autore/i: Pievani Telmo, Vico Andrea , Mingolini Nicol (illistrazioni)
editore: Editoriale scienza
pagine: 137
prezzo: € 17.90