Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 10 - 2 ott 2019
ISSN 2037-4801

Recensioni

L'informatica è femminile
Saggi

L'informatica è femminile

“Il computer è donna”, edizioni Dedalo, è la dichiarazione-titolo dell'ultimo volume di Carla Petrocelli, docente di Storia della rivoluzione digitale presso l'Università di Bari. Il testo rappresenta un viaggio attraverso le vicende appassionanti di eroine geniali e visionarie legate al mondo dell'informatica. Le figure raccontate (e per molti versi celebrate) sono per lo più donne sconosciute al grande pubblico e purtroppo, a volte, anche agli specialisti del settore, nonostante abbiano posto le basi delle moderne tecnologie. "Si pensi ad Ada Byron, figlia del ben più celebre George e prima programmatrice al mondo; alla bellissima Hedy Lamarr, nota e apprezzata attrice, ma anche brillante scienziata, capace di brevettare un'idea oggi fondamentale per le telecomunicazioni; alle Eniac Girls, coraggiose, forti, che hanno lottato contro il pregiudizio che le voleva solo mogli e madri. Donne che non compaiono nei libri di storia, troppo spesso oscurate dai riconoscimenti attribuiti agli uomini con cui collaboravano, “figure femminili le cui storie si sono rivelate racconti di emarginazione e discriminazione”.

Emblematico ancora il caso di Evelyn Berezin, ideatrice di un computer brevettato e commercializzato nel 1968, che aveva lo scopo di velocizzare e facilitare il lavoro di segreteria in grado di registrare e conservare quello che l'utente digitava: “La prima macchina dedicata al trattamento di testi, il primo sistema per scrivere documenti utilizzando un elaboratore”. Fondatrice della Redactron Corporation, la prima società impegnata esclusivamente nella produzione e nella vendita di macchine rivoluzionarie, Evelyn divenne un'eroina dell'industria tecnologica, “una donna con la mente logica di un ingegnere, la curiosità di un inventore e le capacità imprenditoriali di un amministratore delegato”. Nel 1962 inoltre mise a punto “uno dei primi sistemi di prenotazione aerea computerizzati. Il programma, che abbinava i viaggiatori ai posti disponibili, venne testato dalla United Airlines con il coinvolgimento di computer connessi in sessanta città diverse degli Stati Uniti”. Un genio informatico, insomma, oltre che una donna capace, ambiziosa e competente, fondatrici delle basi di una tecnologia che oggi utilizziamo senza conoscerne la storia: “Ogni volta che scriviamo un documento, quando facciamo un bonifico online o prenotiamo il nostro posto a sedere su un volo, le dobbiamo qualcosa. Tutti le dobbiamo qualcosa, ma nessuno ha mai sentito parlare di lei”.

Se oggi programmiamo un computer, usiamo i cellulari e siamo connessi alla rete lo dobbiamo dunque anche a queste figure femminili. Come scrive Mario Tozzi nella prefazione del volume, “spesso diciamo che il mondo sarebbe migliore se fosse governato dalle donne, invece che dagli uomini, ma mi pare che questi ultimi lo dicano senza crederci fino in fondo, a testimonianza di un pregiudizio difficile da sconfiggere”.

Con uno stile appassionato e intrigante, Carla Petrocelli educa il lettore su un tema oggi molto fecondo e dibattuto. Osserva Anna Vaccarelli, ingegnere e ricercatrice presso l'Istituto di informatica e telematica del Consiglio nazionale delle ricerche: “Nei lontanissimi anni in cui frequentavo da studente le lezioni di Ingegneria elettronica eravamo 8 ragazze e 300 ragazzi e, per dare un'idea, nella facoltà non esisteva neanche il bagno delle donne. Oggi molte cose sono cambiate, ma quello che continua ad accadere è che, a parità di competenze, una donna deve sempre dare mille dimostrazioni in più dei suoi colleghi maschi delle proprie capacità. Gli stereotipi continuano ad esistere, sia nell'ambito di lavoro che in quello privato: anche mio marito è ingegnere ma nel palazzo dove abitiamo io sono la signora e lui è l'ingegnere".

Valentina Di Paola

titolo: Il computer donna
categoria: Saggi
autore/i: Carla Petrocelli
editore: Dedalo
pagine: 136
prezzo: € 16.00