Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 3 - 6 mar 2019
ISSN 2037-4801

Recensioni

Tra secolarizzazione e modernizzazione
Saggi

Tra secolarizzazione e modernizzazione

Per la “secolarizzazione” è tempo di bilanci. Introdotto in origine per indicare il passaggio di beni e persone dalla sfera sacra a quella profana, questo concetto si è trasformato quasi in un sinonimo di “modernizzazione”, con uno slittamento semantico non sempre condiviso dalla comunità scientifica. Da alcuni anni, l'identificazione tra la modernità e il declino della religione è diventata sempre più oggetto di contestazione all'interno del dibattito storico, sociologico, teologico e filosofico.

Nel suo libro 'La città post-secolare' (Queriniana), Paolo Costa ricostruisce questo cambio di atteggiamento nella comunità scientifica, interpretandolo come un vero e proprio mutamento di paradigma. A questo scopo, l'autore analizza il contributo di studiosi come Hans Blumenberg, David Martin, Charles Taylor, Hans Jonas, Talal Asad, Marcel Gauchet, Jürgen Habermas e Gianni Vattimo, suddividendoli in due gruppi: coloro che ancora ritengono valida la tesi della secolarizzazione e quanti invece la reputano superata. Il risultato dell'indagine è una fotografia nitida, sia dell'urgenza della questione storica a cui tale categoria ha cercato di fornire una risposta, sia dei limiti dell'apparato concettuale, prevalente fino a pochi decenni fa, su cui essa ha fatto leva.

“Il tema con cui mi misuro in questo libro è il passato prossimo della teoria della secolarizzazione, tema che ha a che fare con il destino della religione – o della laicità – oggi. Vorrei offrire al pubblico un ritratto affidabile dell'evoluzione recente di un dibattito che, da alcuni decenni, è tornato al centro della discussione pubblica”, scrive l'autore. Il libro ambisce così a offrire a studenti, studiosi o semplici appassionati una mappa utile per orientarsi in uno dei dibattiti cruciali della contemporaneità. Paolo Costa, filosofo, è ricercatore presso il Centro per le scienze religiose della Fondazione Bruno Kessler. Oltre ad avere curato l'edizione italiana di opere di Charles Taylor, Hannah Arendt, Charles Darwin, è autore di numerosi saggi e libri, quali 'La ragione e i suoi eccessi' (Milano, 2014).

U. S.

titolo: La citt post-secolare
categoria: Saggi
autore/i: Costa Paolo
editore: Queriniana
pagine: 224
prezzo: € 18.00