Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 8 - 3 ago 2017
ISSN 2037-4801

Recensioni

L'azzardo non è un gioco
Ragazzi

L'azzardo non è un gioco

Simone Feder e Anna Polgatti sono gli autori del libro libro 'No slot', edito da Giunti. Entrambi attivi in comunità per adolescenti con problemi di dipendenza, ascoltano ogni giorno le storie e i problemi di tanti ragazzi, storie che colpiscono e lasciano il segno. Proprio una di queste è raccontata nel libro, in cui si dà la parola a due personaggi immaginari, Adriano e Tommaso, fratelli di 9 e 13 anni, il cui padre è stato vittima dell'azzardo. Un escamotage narrativo utile a spiegare in modo semplice e diretto ai coetanei dei due protagonisti le implicazioni di questo fenomeno, nell'ottica secondo cui “saranno i giovani a salvare i giovani”.

Nell'introduzione, Tommaso parla delle motivazioni che lo hanno spinto a condividere con i lettori quanto ha imparato nel periodo in cui ha aiutato il padre a sconfiggere la dipendenza: “In tutto questo tempo ho capito che, per cambiare le cose, bisogna prima di tutto porsi delle domande giuste e decidere di fare ognuno il proprio pezzetto. In questo libro, insieme al racconto scritto da mio fratello più piccolo, troverai tutti i miei appunti, le mie ricerche, i miei disegni, i miei incontri raccolti quando da solo nella mia stanza cercavo di studiare il piano di battaglia per sconfiggere la malattia che stava distruggendo la mia famiglia”. Tommaso paragona la storia di un giocatore patologico a quella di Pinocchio salvato da Geppetto che, nonostante tutte le fatiche, le sofferenze e le bugie del figlio continua a stargli vicino, sperando che prima o poi scelga di essere un bambino vero.

Il fratello Adriano spiega, tra emozioni e interrogativi, perché lo splendido rapporto che esisteva con il padre si sia interrotto improvvisamente a causa del gioco. Adriano ricorda così il padre: “Se due si mettono insieme esce qualcosa di più potente mi diceva (papà ndr). Io lo abbracciavo e rispondevo: noi siamo due. E siamo invincibili”. Quando però l'azzardo è entrato nella vita della famiglia, i due “non erano più due”. Fortunatamente, con una terapia corretta, il ragazzo ha potuto riscoprire di nuovo la gioia di giocare con il padre: “Abbiamo sconfitto la sua malattia, e ci siamo riscoperti più forti di prima”.

Maria Adelaide Ranchino

titolo: No slot
categoria: Ragazzi
autore/i: Feder Simone, Polgatti Anna
editore: Giunti
prezzo: € 11.50