Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 7 - 5 lug 2017
ISSN 2037-4801

Recensioni

Le possibilità offerte da Crispr
Saggi

Le possibilità offerte da Crispr

'E l'uomo creò l'uomo' della biologa e giornalista Anna Meldolesi spiega cos'è, come agisce e quali sono le possibili applicazioni di Crispr/Cas9, di solito abbreviato in Crispr, una metodologia che permette di effettuare l'editing del Dna, svolgendo una funzione paragonabile al comando 'trova e sostituisci' dei programmi di videoscrittura.

La tecnica è mutuata dal sistema immunitario dei batteri, che la usano in natura per difendersi dai virus. I ricercatori programmano la proteina Cas9 e la lanciano alla ricerca di un gene che, una volta trovato, se difettoso, viene attivato, spento o modificato. È quindi un processo biologico semplice, che la creatività dei ricercatori ha trasformato in uno strumento al servizio dell'uomo.

A differenza delle metodologie precedenti, Crispr consente di apportare modifiche precise al Dna, eliminarne sequenze specifiche, effettuare ritocchi utilizzando stampi diversi di Dna o integrare una nuova sequenza. Insomma, mentre con l'ingegneria genetica tradizionale ci si limita ad aggiungere la copia corretta di un gene dove ce n'è una difettosa, con Crispr si modifica direttamente il gene difettoso, riparandolo nella sua collocazione originaria.

Tante le opportunità che offre Crisp, sottolinea Meldolesi, ad esempio ha riaperto il filone di ricerca sugli xenotrapianti, che si pone come obiettivo l'utilizzo di organi animali a fini di trapianto. In molti casi potrebbe consentire di trovare un'alternativa alle tanto discusse piante Ogm: con Crispr infatti si potranno modificare le colture senza introdurre materiale genetico proveniente da altre specie, ottenendo così prodotti non transgenici. Permetterebbe inoltre di ricorrere alla terapia genica o di sviluppare modelli animali che consentano di studiare in modo più realistico le malattie umane.

Con la diffusione di Crisp, nei laboratori di tutto il mondo sono emersi però i primi problemi di natura etica, come evidenzia anche l'autrice, problemi legati alla possibilità di agire anche sugli embrioni umani, progettando, ad esempio, 'bambini su misura'. La questione è senza dubbio delicata, occorre perciò affiancare alla ricerca scientifica in questo settore un'adeguata opera di sensibilizzazione e informazione al grande pubblico, per evitare che, una volta perfezionata, la tecnica cada nelle mani sbagliate.

Mirna Moro

titolo: E luomo creo luomo
categoria: Saggi
autore/i: Meldolesi Anna
editore: Bollati Boringhieri
pagine: 159
prezzo: € 19.00