Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 12 - 14 dic 2016
ISSN 2037-4801

Recensioni

I misteri dell'Universo
Ragazzi

I misteri dell'Universo

'L'Universo spiegato ai miei nipoti', edito in Italia da Baldini & Castoldi è scritto dall'astrofisico ed ecologista di fama mondiale Hubert Reeves, ricercatore al Cnrs e consigliere scientifico della Nasa.

Ormai ottantenne lo scienziato scrive un breve trattato di astrofisica chiaro e accessibile e risponde in maniera semplice e nello stesso tempo affascinante alle tante domande che ci poniamo sui misteri del cosmo.

L'autore immagina di dialogare, nelle sere d'estate, con la nipote quattordicenne, stando seduto su una comoda sdraio e osservando il cielo in attesa delle stelle cadenti. Le domande che la giovane gli rivolge rispecchiano quelle che i ragazzi farebbero a un 'maestro' di astrofisica: a che distanza si trovano le stelle e di cosa sono fatte? Che età ha il Sole e come si calcola? Quanto è grande l'Universo? Cosa c'era prima del Big Bang? Ci sono altri pianeti abitati? Cosa è un buco nero?

Per rispondere a questi interrogativi l'astrofisico parte dall'osservazione del cielo notturno e cerca di dissipare l'alone di mistero che circonda il cosmo, spiegando come è nato l'Universo, la storia della vita sulla Terra, l'energia e la materia oscura. La nipote ascolta con attenzione e interviene, dibattendo sulle teorie esposte e continuando a interrogare il nonno, chiedendogli perché le stelle così lontane da noi hanno a che fare con la nostra vita. La risposta è semplice: siamo polvere di stelle perché gli atomi che formano il nostro corpo sono nati proprio dalle stelle, che dopo la loro morte disperdono gli atomi di cui sono composte nello spazio. “Un certo numero si ritrova nella materia che costituisce il nostro Pianeta. Circolano nel suolo e negli oceani. E un giorno entrano nei cicli vitali di tutte le specie”.

Con un'affascinante metafora, “la natura è strutturata come un linguaggio scritto”, l'autore spiega poi l'organizzazione della materia e l'origine della vita. Come nel linguaggio scritto nel quale a partire dalle lettere si costruisce prima la parola, poi la frase e infine il messaggio, allo stesso modo si struttura la natura, che è composta da una miscela di elementi indivisibili diversi detti 'quark, che si combinano tra loro come le lettere dell'alfabeto, formando prima i protoni e neutroni, poi gli atomi, le molecole fino ad arrivare agli organismi viventi. La vita è come un romanzo dove “ogni scienza è un capitolo dell'organizzazione della materia nell'universo”.  

Il libro non ha la pretesa di spiegare tutto, perché, scrive Reevs: “La scienza ha ancora molti misteri da risolvere… Nella nostra galassia c'è più materia di quella che noi vediamo sotto forma di stelle e nebulose, circa sei volte di più. Questo supplemento di materia invisibile è stato chiamato materia oscura… non è composta da protoni, neutroni, elettroni e fotoni…Fino a questo momento tutti i tentativi di saperne di più non hanno portato a niente”.

Adelaide Ranchino

titolo: LUniverso spiegato ai miei nipoti
categoria: Ragazzi
autore/i: Reeves Hubert
editore: Baldini & Castoldi
pagine: 166
prezzo: € 10.00