Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 3 - 14 apr 2010
ISSN 2037-4801

Libreria

L'interdisciplinarietà applicata all'individuo

L'interdisciplinarietà applicata all'individuo

Il volume ‘L'identità tra individuo e società' propone un'indagine interdisciplinare di psicologia, sociologia e antropologia culturale sul concetto di identità che, passando per le teorie di Erik H. Erikson, giunge ad analizzare i tempi moderni.

Nel testo vengono affrontate numerose tematiche, da come crescere i bambini alla psicologia del turismo, dall'alimentazione a internet, fino alle torri gemelle e agli astronauti con un linguaggio a un tempo specialistico e divulgativo.

L'autore integra la teoria di Erikson con la fase prenatale e propone l'intuizione di una continuità fra la formazione dell'identità nell'adolescente e un più esteso processo di formazione identitaria a livello di umanità in generale. Sulla scia delle ricerche legate alla formazione dell'io e del sé attraverso le varie fasi della vita umana (percorso di vita), si rintracciano le sempre più profonde connessioni tra esseri umani e sviluppo tecnologico, nella direzione di un'auspicata crescita. Secondo l'autore la risorsa che permetterà un progresso profondo dell'individuo, delle sue relazioni e della società planetaria è la capacità di riconoscere le potenzialità di arricchimento reciproco nell'incontro fra diversità. Il libro permette infine l'analisi dei sempre più complessi fenomeni con i quali gli individui, le realtà sociali e l'umanità in generale si stanno confrontando in questo inquieto inizio di ventunesimo secolo. 

Marco Cirilli

titolo: L’identità tra individuo e società
categoria: Saggi
autore/i: Fabio Fiorelli
editore: Armando
pagine: 176
prezzo: € 15.00