Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 13 - 17 set 2014
ISSN 2037-4801

Libreria

Emergenza universale

Emergenza universale

'La nascita di ogni cosa’, di Harold J. Morowitz, biofisico statunitense e studioso delle origini della vita e della complessità, racconta la storia degli ultimi 14 miliardi di anni dell’universo, indagando diverse questioni fondamentali, con l’obiettivo di ricercare l’operato di Dio nell’universo emergente”.

Il libro presenta 28 casi, di natura diversa, lungo una sequenza cronologica lineare che parte dai primordi dell’universo: dalla nascita delle stelle alla formazione del sistema solare, dal primo apparire della vita fino all’emergere del linguaggio, dall’invenzione dell’agricoltura al formarsi delle città.

Per Morowitz lo studio di questi esempi, “che hanno in comune l’emergenza, ma variano enormemente dal punto di vista di agenti, interazioni, livelli gerarchici e caratteristiche delle leggi di interazione”, è un nuovo modo di analizzare la realtà fisica e di instaurare un dialogo tra scienza e fede. In tal modo, l'autore si rifà alla tesi del Dio non personale postulato da Spinoza, Giordano Bruno ed Einstein, che secondo lui è possibile riconoscere attraverso lo studio delle leggi della natura.

Il volume è diviso in tre parti: l’esame delle 28 fasi che vanno dalla concretezza delle leggi della fisica alla trascendenza nell’interazione umana; l'analisi di ogni emergenza nel dettaglio; l'esame del concetto stesso alla luce degli esempi.

M.L.

titolo: La nascita di ogni cosa
categoria: Saggi
autore/i: Morowitz Harold J.
editore: Lindau
pagine: 337
prezzo: € 26.00