Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 12 - 30 lug 2014
ISSN 2037-4801

Libreria

Un giallo in grigioverde

Un giallo in grigioverde

L'esordio narrativo di Paolo Restuccia, 'La strategia del tango', è un giallo atipico di ambientazione militare nel quale un colonnello degli Alpini, Ettore, si trova a ficcare il naso, inizialmente quasi controvoglia e poi trascinato da una sorta di horror vacui, su un intrico di corruzione e criminalità con scabrosi addentellati nel mondo della politica romana.

Ettore è tutt'altro che un eroe a tutto tondo: cinquantenne disincantato e vagamente disgustato da se stesso e dal mondo, appassionato di danza, condisce i suoi ragionamenti con motti improntati al sarcasmo e al paradosso, declinati gaddianamente nei vari dialetti origliati nelle tante caserme della penisola che ha frequentato. Semifallito nella carriera militare, è innamorato di una ragazza di 23 anni che rappresenta in qualche modo la sua utopia di purezza e di riscatto. L’Alpino (come viene chiamato per tutto il libro) registra la mortifera e bruta realtà che lo circonda con una lucida spietatezza che a momenti sfocia in esplosioni di amara e grottesca comicità.

Paolo Restuccia dal 1987 collabora con Radio Rai. Dal 1991 al 1993 ha condotto il programma Radiodue 3131. È da molti anni il regista del programma satirico 'Il ruggito del coniglio' ed è responsabile, insieme a Enrico Valenzi, della Scuola di Scrittura Creativa Omero di Roma, per la quale dirige il periodico culturale 'Omero, la rivista della scrittura creativa'.

U.S.

titolo: La strategia del tango
categoria: Narrativa
autore/i: Restuccia Paolo
editore: Godot
pagine: 320
prezzo: € 15.90