Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 2 - 24 mar 2010
ISSN 2037-4801

Libreria

Darwin guarda Avatar. E Haiti

Darwin guarda Avatar. E Haiti

Che il film Avatar sia il fenomeno cinematografico dell'inizio di questo 2010, nonostante la parziale delusione agli Oscar, è un dato di fatto. E anche la rivista ‘Darwin' non è riuscita a resistere all'onda azzurra degli umanoidi del pianeta Pandora, tanto da dedicarle la copertina del numero 36 di marzo-aprile. Nei servizi, vengono scandagliate la ricchezza di riferimenti scientifici presenti nel film e la dettagliatissima classificazione delle specie fantastiche create dagli sceneggiatori.

La sezione ‘Attualità' del periodico è invece dedicata al terremoto di Haiti: l'isola necessita di interventi urgenti e ricercatori e ingegneri americani si stanno impegnando per la ricostruzione, lavorando su soluzioni antisismiche rapide, economiche e adatte a un territorio così vulnerabile. Il riversamento della popolazione dai centri abitati alle aree rurali potrebbe rappresentare un pericolo per queste ultime, vista l'aridità della terra e la scomparsa delle foreste. All'emergenza ricostruzione, si aggiunge poi quella sanitaria. I parassitologi Patrick Lammie e Thomas Streit, da anni impegnati nella cura della filariasi, auspicano un nuovo approccio integrato per sconfiggere definitivamente questa malattia molto diffusa tra gli haitiani.

L'Istituto Nazionale di geofisica e vulcanologia mette invece in allerta sul vulcano dell'isola di Panarea: le deformazioni documentate recentemente ne smentirebbero l'inattività.

Nella sezione ‘Review', Rosaria Conte dell'Istituto di scienze e tecnologie della cognizione del Cnr illustra la teoria proposta dal Laboratorio di Simulazione sociale, secondo la quale il pettegolezzo si è evoluto dagli antichi stereotipi ed è divenuto uno strumento di difesa delle reti sociali contro truffatori e sfruttatori.

Le previsioni sulla scienza del 2020 la fanno da protagonista nello ‘Speciale'. La biologia di sintesi presto scavalcherà l'ingegneria genetica. Nei prossimi anni alcuni esperimenti potrebbero aprire altri orizzonti verso una nuova cosmologia. Psichiatria e neuroscienze arriveranno a un incontro mediante un nuovo approccio pluralistico. Nel futuro sarà probabilmente la paleogenomica finalizzata a scoprire sempre più informazioni sul genere Homo.

 

Alessandra Lia

titolo: Darwin
categoria: Rivista
autore/i: Bangone Gianfranco
editore: Editoriale Darwin
prezzo: € 6.70