Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 2 - 24 mar 2010
ISSN 2037-4801

Libreria

Una storia con la testa tra le nuvole

Una storia con la testa tra le nuvole

Al centro della vita di tutti i personaggi che popolano l'originale romanzo d'esordio di Stéphane Audeguy, ‘La teoria delle nuvole', ci sono in un modo o nell'altro le nubi.

Tutto ha inizio quando l'anziano stilista giapponese Akira Kumo, trapiantato a Parigi, assume una giovane bibliotecaria, Virgine Latour per catalogare i propri numerosi volumi dedicati a tale tema. Per istruirla al lavoro, Akira le illustra, giorno dopo giorno, il contenuto dei libri. Prende così l'avvio una narrazione che mescola scienza e invenzione letteraria.

Ci imbattiamo dapprima in Luke Howard, personaggio realmente esistito, uno degli inventori della moderna meteorologia: si deve a lui la classificazione delle nuvole - ancora utilizzata - in cirri, cumuli e strati. Farmacista di professione, Howard, grazie a un'osservazione assidua, identificò dietro l'apparente irregolarità del fenomeno nuvoloso le costanti morfologiche e strutturali che hanno permesso in seguito di comprenderne le dinamiche.

Ma accanto alla storia c'è la fantasia: il pittore Carmichael, che progressivamente elimina dalle sue tele qualsiasi figura per lasciare posto solo alle nubi, fino a che "su un piccolo disegno, quasi quadrato, lascia soltanto, nell'angolo inferiore destro, un ramo mezzo curvo agitato dal vento. E poi, più niente: paesaggi di pure nuvole".

È poi la volta di Richard Abercrombie il quale, racconta Akira, nel corso del Congresso meteorologico mondiale del 1889 annuncia l'intenzione di "andare a fotografare tutte le nuvole del mondo". Nel corso del suo romanzesco viaggio di documentazione, Abercrombie intuisce che le profonde similitudini tra le nubi e tanti altri oggetti e i dettagli ricorrenti nell'irregolarità, analogie e isomorfismi, che oggi descriviamo con equazioni matematiche unificanti ricorrendo alla teoria dei frattali.

Un libro insolito, che propone storie affascinanti alternate e intrecciate tra loro. Una storia che puntando i riflettori verso le nuvole, presenza costante ma spesso trascurata della nostra esistenza, ci invita a sollevare lo sguardo in alto, per osservare quelle formazioni bianche e irregolari con occhio diverso.

Rita Bugliosi

titolo: La teoria delle nuvole
categoria: Narrativa
autore/i: Audeguy Stéphane
editore: Fazi
pagine: 301
prezzo: € 18.00