Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 16 - 20 nov 2013
ISSN 2037-4801

Libreria

Dal Sole<i> </i>all'Homo sapiens

Dal Sole all'Homo sapiens

Il volume ‘Il Sole come fattore determinante nella genesi, diffusione e affermazione dell’Homo sapiens sapiens’ nelle intenzioni degli autori vuole mostrare che la radiazione solare è stata il parametro ambientale che più di altri ha condizionato la geografia umana. Il legame è innegabile: in passato, ovunque si stanziassero, gli esseri umani dovettero adattarsi agli ambienti naturali, che consentivano loro soltanto determinate attività e stili di vita. Pertanto, solo in particolari contesti geografici poterono sorgere grandi civiltà e società complesse. L’uomo ha però sempre espresso anche la capacità di ‘adattare’ l’ambiente, grazie alle sue conoscenze tecniche, sin dai tempi dei nostri antenati più antichi. Alla luce di questo duplice aspetto ‘deterministico’ e ‘possibilistico’ si è cercato di valutare l’effetto di un fenomeno naturale come la radiazione solare.

Così, dopo aver affrontato l’evoluzione dai primi ominidi all’Homo sapiens sapiens, il testo tratta il passaggio dalla grotta all’abitazione che insieme a quello verso l’insieme delle abitazioni, ovvero il villaggio, si lega fondamentalmente alla difesa dagli aggressori e al reciproco sostentamento.

Diventando agricoltore-allevatore stanziale, l’uomo risolve buona parte dei suoi problemi immanenti e può dedicare tempo ed energie ad analizzare e spiegarsi fenomeni per lui trascendenti. E divenuto ‘pensante e creativo’, prende piena coscienza di sé e dell’ambiente che lo circonda.

La prima parte del libro, curata da Donatella Carboni, affronta il tema specifico del titolo del volume; mentre nella seconda, frutto del lavoro di Fabrizio Benincasa e Matteo De Vincenzi, il lettore può acquisire quelle nozioni sulle connessioni fra la radiazione solare e la biologia e la fisica terrestre, necessarie per meglio comprendere alcuni concetti di geografia astronomica e di fotobiologia.

L’insieme degli aspetti antropici, geografici, biologici e fisici portano a capire che l’Homo sapiens sapiens è tale indipendentemente dal colore della pelle, legato solo al clima radiativo in cui si è evoluto e che non ha nulla a che vedere con le altre caratteristiche umane fisiche o intellettive. In altre parole, gli autori (e non solo loro) sono convinti che le differenze fra le razze umane e fra gli individui siano solamente di tipo somatico e culturale e quindi inutilizzabili per un'assurda e inutile classificazione qualitativa.

Il volume può essere ottenuto in formato PDF facendone richiesta alla Segreteria di Redazione (email: m.devincenzi@ibimet.cnr.it; tel.079-2841508)

titolo: Il Sole come fattore determinante nella genesi, diffusione e affermazione dellHomo sapiens sapiens
categoria: Specialistica
autore/i: Benincasa Fabrizio, Carboni Donatella , De Vincenzi Matteo
editore: Istituto di biometeorologia-Cnr
pagine: 192