Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 15 - 30 ott 2013
ISSN 2037-4801

Libreria

In viaggio con Darwin

In viaggio con Darwin

“Diversamente da Darwin, che prendeva appunti scientifici solo per iscritto, ho cercato, con il taccuino, la matita e gli acquerelli, di riprodurre le meraviglie di quei luoghi”. Inizia così il reportage di Fulco Pratesi ‘Sulla rotta di Darwin’, nel quale il viaggio compiuto dall’autore nella parte meridionale del Sud America ricalca il percorso eseguito due secoli prima dal padre della teoria evoluzionistica della specie.

Dapprima, l’incontro in Argentina con i 'gauchos’, che nelle località turistiche si esibiscono in spericolate acrobazie con cavalli piccoli e veloci un tempo utilizzati per la caccia con le 'bolas’ (palle di pietra). Con un ingegnoso sistema venivano legate alle corregge e lanciate per catturare gli struzzi, osservati nella 'pampa’ dallo stesso Darwin.

Contrariamente a quanto molti possano pensare - fa notare Pratesi – gli struzzi non vivono soltanto in Africa, dove c’è la specie più grande e conosciuta, ma anche in Australia e l’esemplare sudamericano, il nandù, di dimensioni più piccole, popola le steppe insieme a un altro componente della fauna patagonica: il guanaco o lama selvatico.

A offrire lo spettacolo più entusiasmante è però il condor, sovrano dei cieli della Patagonia. Il più grande dei rapaci viventi popola la catena delle Ande dalla Colombia fino alla Terra del Fuoco, una delle tappe più importanti del viaggio del naturalista inglese. Qui l’autore si sofferma sul Parco Nazionale, una foresta fittissima di 'guindo’, pianta simile ai nostri faggi, che si estende per 65 mila ettari, rendendo appieno il fascino della natura di questo arcipelago.

A regalare una 'full immersion’ nella ricca fauna marina di quest’area è l'’Isola degli uccelli’, uno dei molteplici isolotti che si può scorgere navigando nel Canale Beagle. Vi soggiornano otarie, oche antartiche dall’incredibile diversità di piumaggio e cormorani imperiali, insieme con una folta corte di altri uccelli, tra cui gabbiani, albatri e oche selvatiche.

Il viaggio in compagnia del fondatore del Wwf si conclude nel paradiso dei naturalisti di tutto il mondo, le Galapagos. L’arcipelago di origine vulcanica situato nell’Oceano Pacifico, che per l’ampia varietà del clima e dell’habitat ha portato all’evoluzione di numerose specie animali e vegetali, presenta la natura con uno spettacolo emozionante e inconsueto, dove i protagonisti indiscussi sono iguane, albatri, pinguini e tartarughe.

Alessandra Pedranghelu

titolo: Sulla rotta di Darwin
categoria: Ragazzi
autore/i: Pratesi Fulco
editore: Gallucci
pagine: 101
prezzo: € 9.90