Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 7 - 17 apr 2013
ISSN 2037-4801

Libreria

Felice di conoscerla, signora Darwin...

Felice di conoscerla, signora Darwin...

Tornato non ancora trentenne dal suo lungo viaggio intorno al mondo, Charles Darwin lasciò la casa paterna di Shrewsbury per prendere alloggio a Londra, al n° 36 di Great Marlborough Street. In quel piccolo e caotico appartamento lo scienziato buttò giù in fretta alcuni appunti. Non note scientifiche, bensì valutazioni dallo humor cinico circa i vantaggi e gli svantaggi del prender moglie che, con gusto shakespeariano, intitolò 'Questo è il problema'.

Forse proprio da allora Charles guardò con occhi diversi la più giovane delle cugine Wedgwood, Emma, con la quale fin da bambino aveva trascorso ore spensierate nell'accogliente residenza di Maer Hall, di proprietà dello zio Josiah. L'interesse di Charles venne presto ricambiato da Emma e i due cugini si sposarono il 29 gennaio 1839 nella piccola chiesa di St. Peter a Maer.

Se pochi conoscono l'importante ruolo che Emma rivestì nella vita di Darwin, ancora meno si sa del ricco ambiente culturale nel quale ella visse, delle sue notevoli doti intellettuali e della sua sensibilità artistica (era una valente pianista), nobiltà morale e forza spirituale.

Meritorio è dunque l'interesse che Chiara Ceci ha voluto dedicare a 'Emma Wedgwood Darwin', con un lungo e attento studio, svoltosi sui luoghi degli eventi narrati e sui testi originali.

In questa biografia documentata e scritta con passione l'autrice racconta la vita di Emma, sullo sfondo di un 'Secolo meraviglioso' in rapida evoluzione: dall'infanzia felice nella casa paterna, dove i modi aristocratici non soffocavano spontaneità e ideali liberali, alla giovinezza caratterizzata da stimolanti viaggi sul Continente (tra i quali uno, lungo, in Italia); dai suoi intensi anni di moglie del famoso e ipocondriaco scienziato, fino agli ultimi giorni trascorsi a Cambridge, allietata dalle frequenti visite di figli e nipoti.

Rievocando gli eventi felici e tristi di casa Darwin, Chiara Ceci, attraverso le essenziali citazioni da lettere e diari, rivela quante decisioni familiari furono prese dai coniugi di comune accordo e il loro rapporto di stima e affetto.

Chi visita oggi la Down House, la bella dimora nella campagna del Kent dove la coppia visse per quarant'anni, non può non avvertire la 'presenza' di Charles. Ma se si osservano con attenzione le stanze, si sente anche il tocco di un'autorevole e originale personalità femminile. Questo libro permette di dare un volto e una storia a quella vaga, misteriosa presenza.

Federico Focher

titolo: Emma Wedgwood Darwin
categoria: Specialistica
autore/i: Ceci Chiara
editore: Sironi
pagine: 256
prezzo: € 18.00