Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 3 - 13 feb 2013
ISSN 2037-4801

Libreria

Internet: relazioni (non) pericolose

Internet: relazioni (non) pericolose

Le relazioni ai tempi di Internet: questo il filo conduttore del nuovo numero di 'Focus .it' - la  newsletter del Registro .it - che affronta, con inchieste e interviste esclusive, i temi caldi della rete e dei nomi a domini.

Tra gli intervistati c'è chi, come Mirko Lalli, direttore Marketing di Clouditalia Spa, reputa ormai impensabile un mondo senza Internet e chi invece ritiene la Rete solo 'l'ultimo Dio', come Paolo Ercolani, docente di Filosofia e tecnica dei nuovi media presso l'Università di Urbino. Ma allora siamo sempre alla contrapposizione tra 'apocalittici e integrati'? Focus.it invita a guardare con realismo e fiducia alla molteplicità di 'relazioni (non) pericolose' che il web consente.

Un'indagine realizzata da Massimiliano Valerii dal Censis rivela che in Italia sono online più del 91% dei giovani tra i 14-19 anni: gli adolescenti non possono più fare a meno di internet e i social network. Per loro sono un mezzo non solo per comunicare,  ma per affermare la propria esistenza, pur se con i problemi e i rischi connessi, come spiega lo psichiatra Vittorino Andreoli. Secondo uno studio realizzato da Emanuela Zaccone e Massimiliano  Spaziani, l'avvento dei social network ha cambiato il modo in cui gli utenti si relazionano e comunicano tra loro.

Ancor più essenziale, internet, è per chi vive 'isolato' ma non più 'isolato' grazie a questo ponte virtuale. A spiegarcelo è Giusy Nicolini, sindaco di Lampedusa e Linosa, secondo cui il web è il mezzo più efficace per parlare e lanciare messaggi al mondo.

Tramite la rete ci si può unire anche per condividere gravi problemi di salute, rendere pubblica la propria cartella clinica e creare nuove relazioni tra medico e paziente: ce lo spiegano rispettivamente Salvatore Iaconesi, artista e ingegnere di robotica colpito da un cancro, e l'oncologo Salvo Catania, che ha creato un sito sulla prevenzione e sui fattori di rischio del tumore al seno.

È possibile leggere il nuovo numero di 'Focus.it' sul sito: www.nic.it/tutto-sul.it/sala-stampa/focus.it-newsletter-del-registro.it

Gian Mario Scanu

titolo: Focus.it
categoria: Multimediale
autore/i: Ferrazzoli Marco
editore: Istituto di informatica e telematica del Cnr
pagine: 48