Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 13 - 8 ago 2012
ISSN 2037-4801

Libreria

Memorie di un fisico

Memorie di un fisico

Fa parte del gruppo dei Ragazzi di via Panisperna e si chiama Enrico, ma non è Fermi bensì Persico il protagonista di 'Coriandoli nel deserto', della giornalista e scrittrice Alessandra Arachi.

Di lui si sa assai meno di quanto si conosca sull'omonimo scopritore della bomba atomica, del quale pure è stato amico fraterno e collaboratore nelle ricerche che hanno portato allo storico quanto controverso risultato. Per rendere omaggio a questo studioso, capace anche se meno carismatico e più riservato del premio Nobel per la fisica, l'autrice gli dà voce, facendone la voce narrante del volume.

Siamo nel 1969 e Persico è ricoverato in ospedale per una malattia non identificata che di lì a poco lo condurrà alla morte e mentre è a letto, tra flebo e controlli specialistici, racconta la sua versione dell'esperimento che portò alla realizzazione del potente esplosivo. Narra della sua relazione con Fermi, dalla cui genialità fu schiacciato: "Ho vissuto all'ombra. Che è molto peggio del buio. Il buio ti riposa. L'ombra ti illude. Ti uccide. È la tua anima che muore nell'ombra. Le tue fantasie. Le tue certezze. Ma non te ne accorgi. Non puoi. Hai accanto una luce che acceca e alla fine ti convinci di poter brillare anche tu".

Ma non è solo l'aver trascorso un'esistenza offuscato dal grande scienziato a turbare il protagonista, ora che è anziano e malato, ma anche la rinuncia all'amore. Persico era infatti attratto dall'unica donna del gruppo di via Panisperna, Nella Mortara, figlia del senatore Ludovico, studiosa brillante e assistente di Orso Maria Corbino. La donna lo attrae, ma lui non è capace di confessarglielo: "Ho amato Nella di un amore prepotente, incrollabile, adamantino. Non sono mai riuscito a dirglielo".

Arachi ha impiegato tre anni per scrivere questo romanzo, raccogliendo documenti e testimonianze dal vivo tra cui i ricordi di Carlo Bernardini, che di Persico fu allievo, e le testimonianze dei nipoti di Nella Mortara. Ne risulta un testo intenso, che avvicina la scienza da una visuale di particolare delicatezza.

Rita Bugliosi

titolo: Coriandoli nel deserto
categoria: Narrativa
autore/i: Arachi Alessandra
editore: Feltrinelli
pagine: 137
prezzo: € 10.00