Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 12 - 11 lug 2012
ISSN 2037-4801

Libreria

L'America in un libro interattivo

L'America in un libro interattivo

Gli americani sono diversi da noi. Profonde differenze di organizzazione, mentalità, valori, dividono la società statunitense da quella dei paesi europei. Non si tratta di piccole cose. Alcuni esempi: il valore grave della menzogna, la meritocrazia, l'abitudine alle donazioni, il concetto di cittadinanza.

L'America, paese occidentale apparentemente simile al nostro, ci somiglia solo superficialmente, nelle forme molteplici dell'apparenza e dei consumi: abiti, suoni, mode alimentari, oggetti, tecnologie. "In America è il futuro che conta, in Europa si guarda al passato. In America chiunque può essere cittadino del paese, in Europa solo gli europei sono veri cittadini. In America lo Stato è dei cittadini, in Europa è contro i cittadini". A sostenerlo è Francesco Antinucci, ricercatore dell'Istituto di scienze e tecnologie della cognizione del Cnr nel suo "Cosa pensano gli americani (e perché sono così diversi da noi)".

Il saggio sarà pubblicato da Laterza, nella versione cartacea, il 6 settembre. Nel frattempo, l'editore ne ha pubblicato ogni lunedì, dall'11 giugno al 2 luglio, alcuni capitoli in anteprima, nella sezione [book_int] libro d'autore interattivo del suo sito.

In rete i lettori possono commentare liberamente il testo e avviare un dibattito con l'autore. È un esperimento di forma partecipata di pubblicazione, che mantiene la centralità dell'autore, valorizzando la dimensione sociale e interattiva del libro.

Vari i temi affrontati nei diversi capitoli: 'Noi, il popolo degli Stati Uniti. Dialogo sulla cittadinanza', (11/06/2012); 'Nato-per-essere-il-primo-del-mondo. Dialogo sull'uguaglianza', (18/06/2012); 'La dura vita degli ereditieri. Dialogo sulla filantropia', (25/06/2012); 'Non dire falsa testimonianza. Dialogo sulla menzogna (ma anche sul futuro e la tecnologia' (2/07/2012).

"E' un vero e proprio esperimento", dice Antinucci. "Chi conosce l'America e vuole contribuire con un commento è benvenuto".
Assieme con il testo di ogni capitolo, in anteprima, è pubblicato un breve videoclip in cui l'autore riassume brevemente le sue tesi. Tutto il materiale multimediale confluirà nella versione e-book del libro: il testo stesso, le clip e una selezione degli interventi dei lettori.

Claudio Barchesi

titolo: Cosa pensano gli americani (e perché sono così diversi da noi)
categoria: Multimediale
autore/i: Antinucci Francesco
editore: Laterza
pagine: 112
prezzo: € 12.00