Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 6 - 28 mar 2012
ISSN 2037-4801

Libreria

Tour guidato nella 'monnezza'

Tour guidato nella 'monnezza'

Le immagini di città sommerse dalla spazzatura dovrebbero indurre ad affrontare con impegno civile il problema della sovrapproduzione e dello smaltimento dei rifiuti. Ma lo scarto, attraverso il riciclo, può anche diventare utile e creare nuova vita, come racconta con umorismo Mirco Maselli in 'Storia dell'immondizia'. Due simpatici 'Ciceroni', l'econauta Maurice La Nature e il suo segugio Rubby, esperto di fiuto antico e moderno, guidano i giovani lettori in un lunghissimo viaggio dalla preistoria a oggi.

L'uomo, fin dall'antichità, ha sempre prodotto una grande quantità di rifiuti, ingegnandosi però a trovare soluzioni per 'liberarsene'. Si scopre così che gli Assiri e i Babilonesi furono i primi a costruire sistemi fognari per la raccolta degli scarichi delle abitazioni e che la più antica discarica pubblica fu opera dei Cretesi. I Greci, invece, istituirono un servizio di nettezza urbana, il primo della storia, descritto da Aristotele in una delle sue opere. Con i Romani arrivano acquedotti, fontane, terme e bagni pubblici, i vespasiani, ma anche la 'Cloaca maxima', la grande rete fognaria, costituita da 600 metri di tunnel, a tratti navigabili.

Di 'immondizia medievale', città immonde e pestilenze si parla nel secondo capitolo del libro, per arrivare poi all'età moderna, dove strade e fiumi diventano fogne a cielo aperto e il proliferare della sporcizia è tale da inquinare le falde acquifere e sviluppare epidemie. Soltanto nella seconda metà del XIX secolo Londra, Parigi e le altre città europee saranno dotate di grandi reti fognarie, in grado di contenere l'enorme quantità di rifiuti organici. Ma con il progresso e il benessere della prima rivoluzione industriale arriveranno anche nuovi rifiuti.

Il viaggio nel tempo dei due protagonisti giunge al termine con l''immondizia contemporanea', e finalmente lo smaltimento sembra funzionare, grazie al riciclaggio agricolo, alle discariche e all'incenerimento. E, aggiunge l'autore, in virtù di uno stile di vita più attento e consapevole, garanzia per un futuro 'pulito' e sano.

Maselli è anche autore delle illustrazioni rappresentate nel testo, che divertono e agevolano la lettura.

Alessandra Pedranghelu

titolo: Storia dell’immondizia
categoria: Ragazzi
autore/i: Maselli Marco
editore: Editoriale Scienza
pagine: 75
prezzo: € 7.90