Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 6 - 28 mar 2012
ISSN 2037-4801

Libreria

Psicoterapia al femminile

Psicoterapia al femminile

'Dieci donne', l'ultimo romanzo della scrittrice cilena Marcela Serrano, raccoglie le confessioni a una psicoterapeuta di nove pazienti, che raccontano brevemente le proprie vite e i motivi che le hanno spinte a rivolgersi alla specialista. L'ultimo capitolo è riservato alla terapista, Natasha, l'unica a non raccontarsi in prima persona, ma tramite la sua assistente.

Esistenze diverse, come il linguaggio adottato dall'autrice e che si adegua di volta in volta alla differente cultura, estrazione sociale e personalità dell'io narrante. Storie, però, tutte accomunate dalla sofferenza, più o meno celata, che le ha portate nello studio di Natasha.

Così, ad esempio, Francisca, 42enne socia di un'agenzia immobiliare con una vita apparentemente serena - tre figlie e un marito ingegnere civile - nasconde dietro la normalità la paura di non essere una brava mamma. Teme di ripetere gli errori di sua madre, che l'ha privata dell'affetto, riservato al solo figlio maschio, Nicolas, morto ancora bambino. Mané, invece, è un'attrice anziana e ormai dimenticata, la cui vita è cambiata quando il suo grande e unico amore, il Rucio, è morto investito da un autobus mentre la raggiungeva a teatro per assistere alla prima di un suo spettacolo. Da allora la donna lotta per trovare la forza di affrontare un nuovo giorno, perché "Non t'importa niente di essere viva o morta se non hai un motivo per alzarti la mattina".

E di tanta forza ha bisogno anche Juana, ragazza madre come sua mamma, che vive facendo cerette in un centro estetico. Con la sua attività la donna deve provvedere alla madre, paralizzata da un'ischemia, e alla figlia adolescente che ha manifestato all'improvviso un disturbo bipolare. Layla invece è una giornalista palestinese che, durante un viaggio a Gaza, viene violentata da tre militari ebrei e rimane incinta in seguito allo stupro. L'evento traumatico e il rapporto di odio-amore con il figlio la conducono all'alcolismo.

A chiudere, la vicenda della psichiatra, un'ebrea di Minsk che abbandona la sua patria per recarsi in Argentina, poi in Francia e quindi in Cile, il paese nel quale assiste le nove donne, ma che lascerà per raggiungere la sorellastra morente in Vietnam.

R.B.

titolo: Dieci donne
categoria: Narrativa
autore/i: Serrano Marcella
editore: Feltrinelli
pagine: 285
prezzo: € 18.00