Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 7 - 20 apr 2011
ISSN 2037-4801

Libreria

La notte della Luna

La notte della Luna

Era a godersi le vacanze a casa della zia, a Terracina, ma la notte del 20 luglio 1969, come milioni di persone nel mondo, stava incollato davanti al televisore per seguire un evento eccezionale: per la prima volta l'uomo metteva piede sul suolo lunare. A riportarci alla magica atmosfera di tanti anni fa è Umberto Guidoni, allora quindicenne che certo non immaginava che, qualche anno dopo, sarebbe andato anche lui nello spazio e sarebbe stato il primo europeo a mettere piede sulla stazione spaziale internazionale. Lo fa con ‘Dalla Terra alla Luna', volume che non a caso ha lo stesso titolo del libro di Jules Verne. Ma se lo scrittore francese aveva proposto un testo di fantascienza, anticipando le fasi dello storico allunaggio, l'italiano racconta alle nuove generazioni, che di quell'impresa hanno solo sentito parlare o visto immagini di repertorio, il ricordo indelebile della "notte della Luna", che ha segnato la storia della conquista della spazio.

L'astronauta ripercorre tutte le tappe che dalla fine della seconda guerra mondiale hanno portato all'epica impresa dell'Apollo 11, ai successivi allunaggi, fino alla sospensione delle missioni lunari. Si sofferma sugli aspetti socio-politici che hanno portato gli Stati Uniti e l'Unione Sovietica a combattere una guerra senza armi, al di fuori del nostro pianeta, portando vantaggi a tutta l'umanità.

"Un piccolo passo per un uomo, ma un balzo da gigante per l'umanità", la storica frase pronunciata da Neil Armstrong, mettendo piede sulla Luna, è profetica: in pochi decenni l'umanità ha realizzato grandi progetti come lo Space Shuttle, la Mir, la Stazione Spaziale Internazionale. Un capitolo è dedicato alle teorie del ‘complotto' diffuse dalla metà degli anni Settanta, secondo le quali lo sbarco non è mai avvenuto, che l'autore smentisce con fatti oggettivi e interessanti considerazioni e analisi.

Si colgono nel saggio la competenza e la sensibilità di chi conosce bene l'argomento: Guidoni trasferisce al lettore l'emozione provata la prima volta che si è trovato in orbita, quando a focalizzare l'interesse e la sua curiosità non era l'enorme spazio vuoto davanti a lui ma il pianeta azzurro appena lasciato alle spalle. Quello stesso globo che conosciamo grazie alle foto scattate dagli astronauti dell'Apollo 11. Fino alla fine degli anni '50, non si sapeva nemmeno come apparisse la Terra vista dallo spazio. Grazie alle sonde e ai voli degli astronauti, in appena dieci anni molte domande hanno trovato risposta.

Avventurarsi oltre la Terra, dice Guidoni, aiuta a conoscere meglio se stessi e ad amare e rispettare il nostro pianeta, per il momento unica "oasi abitabile" nell'universo. Il libro, scritto in modo semplice, cattura l'attenzione dei non addetti ai lavori. Per quanti già conoscono la storia delle missioni Apollo, la lettura è comunque interessante perché fornisce curiosità e particolari inediti.

Rosanna Dassisti

titolo: Dalla Terra alla Luna
categoria: Saggi
autore/i: Guidoni Umberto
editore: Di Renzo Editore
pagine: 155
prezzo: € 16.00