Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 5 - 16 mar 2011
ISSN 2037-4801

Libreria

Scienza e conoscenza

Scienza e conoscenza

Il saggio di Maria Cristina Amoretti e Nicla Vassallo 'Piccolo trattato di epistemologia' si inserisce nell'ottica del confronto tra filosofia e scienza. Il libro analizza e descrive i temi cardine della filosofia della scienze e quelli necessari alla comprensione dei meccanismi alla base della conoscenza scientifica.

Epistemologia è, però, anche un termine che deriva dalle parole greche epistéme (che significa conoscenza o scienza) e lògos (discorso). Come sottolineano le autrici, rispettivamente docenti di Metodologia delle scienze umane e di Filosofia teoretica presso l'Università di Genova, "nell'antica Grecia, e per lo meno sino allo sviluppo della scienza moderna, i due vocaboli, conoscenza e scienza, sono per lo più trattati come sinonimi; la scienza  non è considerata altro se non credenza vera e giustificata, vale a dire conoscenza". Epistemologia, dunque, come 'teoria della conoscenza' ed è proprio in questo senso che il volume cerca di interpretarla.

Il lavoro cerca di affrontare la situazione generale della filosofia della scienza contemporanea, partendo dal presupposto che qualunque discorso in proposito è reso più difficile dal numero e dall'eterogeneità delle discipline scientifiche, ma anche tenendo conto del fatto che lo studio di temi specifici porta inevitabilmente a dissertazioni specialistiche che mancano nel dare ragione della trama di senso sottostante. Diretto sia a un pubblico di esperti che ai 'profani' del campo, il saggio cerca di riempire proprio questo 'buco' di approccio e di metodo.

Il libro si articola in quattro brevi capitoli nei quali vengono approfonditi i temi del rapporto tra filosofia e scienze, la complessa relazione tra fatti e valori, la distinzione tra scoperta e giustificazione e la necessità di un discorso etico sulla ricerca. Aprono e chiudono un prologo e un epilogo. Nel primo, oltre a introdurre il lavoro, si affronta l'annosa questione della sottovalutazione della cultura scientifica in Italia.

Come affermano le autrici, "il nostro Paese primeggia" nella "negazione del valore sia intrinseco che estrinseco della conoscenza, in particolare quella scientifica". Anzi, insistono Amoretti e Vassallo "assume un sapore vagamente poetico una vecchia affermazione di Giovanni Gentile: la scienza 'è come un mondo di spettri, dove l'anima sente il freddo della morte'. È però sulle indicazioni di Gentile che si è basato, fino a pochi anni fa l'intero sistema scolastico italiano, cosicché non stupisce che le scienze siano state a lungo marginalizzate nella scuola primaria, secondaria e superiore".

Paolo Dionisi

titolo: Piccolo trattato di epistemologia
categoria: Saggi
autore/i: Amoretti Maria Cristina, Vassallo Nicla
editore: Codice
pagine: 155
prezzo: € 18.00