Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

N. 7 - 7 apr 2021
ISSN 2037-4801

Recensioni

Covid-19, immaginario e conflitto sociale
Saggi

Covid-19, immaginario e conflitto sociale

“L'immaginario e le epidemie”, curato da  Giandomenico Amendola, è incentrato sull'idea che esista “una modalità di rappresentazione che diversamente dalla razionalità, spesso invocata per affermare l'oggettività della percezione, non ha come obiettivo l'astrazione o la prova inconfutabile ed universalmente accettata”. Questo nella convinzione che sempre “la nostra esperienza è filtrata, consapevolmente o meno, dall'immaginario”, che altera la nostra percezione della realtà in modo ancora più pervasivo e deformante quando ci troviamo di fronte a fenomeni che non trovano una spiegazione razionale, come può essere un'epidemia. Al centro del volume, le epidemie e come queste siano state “trattate” nell'immaginario sociale. Il libro raccoglie saggi di diversi autori – Antonio Ciuffreda, Rino Caputo, Andrea Leonardi, Fabrizio Violante, Silvia Surrenti, Letizia Carrera – che approfondiscono argomenti specifici, attingendo dalla letteratura, dall'arte, dal cinema, dalla storia. Obiettivo principale di Amendola è dimostrare che i nostri comportamenti nei confronti delle epidemie non sono cambiati rispetto al passato. Ciò che è cambiato è che “l'immaginazione è dominata dai media. L'informazione televisiva e quella su Internet e i social è monopolizzata dal virus”. La quantità di nuove notizie sulla pandemia fornita allo scopo di placare l'ansia, in realtà comporta un maggiore spavento nel singolo e nella collettività.

Parla di Coronavirus anche “L'emergenza Covid-19”,  volume nato da un lavoro collettivo di ricercatrici e ricercatori del dipartimento di Culture, politica e società dell'Università di Torino, iniziato nei momenti più difficili della prima ondata di diffusione della pandemia in Italia e nel mondo. Lo scopo del libro non è offrire facili soluzioni, ma spunti di riflessione su un tema ineludibile dal punto di vista delle scienze sociali. Il lavoro è diviso in tre parti, nella prima ci si chiede come le scienze politiche e sociali possano contribuire a illuminare le cause, le interpretazioni e le rappresentazioni dell'emergenza sanitaria; nella seconda l'attenzione si concentra sulle conseguenze della pandemia, intese come effetti di lungo o di breve periodo, sia individuali sia sociali. Nella terza, infine, lo sguardo viene rivolto verso le risposte istituzionali seguite all'emergenza Covid-19, evidenziando il ruolo svolto dalle dimensioni strutturali, culturali e politiche dei contesti analizzati.

“#Noirestiamoacasa”, infine, a cura di Maria Cristina Marchetti e Angelo Romeo, nasce in pieno lockdown ed è frutto del lavoro di un gruppo di sociologi che, abituati a studiare la realtà vivendola quotidianamente e fisicamente, decidono di trovare una chiave interpretativa per ciò che stava accadendo e che li vedeva attori e spettatori al tempo stesso. Per la priva volta, come studiosi di comportamenti individuali e collettivi, chiusi dentro un laboratorio, sono parte di un esperimento sociale involontario, condotto dentro le mura domestiche. Il testo non fornisce dati empirici, ma  propone un'analisi teorica sulla condizione vissuta nel confinamento in casa indotto dalla pandemia. Molti dei saggi sono stati scritti durante il lockdown e volutamente non sono stati sottoposti a revisione, affinché conservassero il pregio della testimonianza diretta di chi non ha rinunciato a sondare i processi sociali e a leggere le relazioni, anche quando venivano riplasmate da una condizione “stra-ordinaria”.

U. S.

titolo: L’emergenza Covid-19
categoria: Saggi
autore/i: Cuono Massimo, Barbera Filippo , Ceretta Manuela
editore: Adda
pagine: 192
prezzo: € 21.00

  

  

titolo: L’immaginario e le epidemie
categoria: Saggi
autore/i: Amendola Giandomenico
editore: Mario Adda editore
pagine: 154
prezzo: € 12.00

  

  

titolo: #Noirestiamoacasa
categoria: Saggi
autore/i: Marchetti Maria Cristina , Romeo Angelo
editore: Mimesis
pagine: 138
prezzo: € 12.00