Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

N. 1 - 13 gen 2021
ISSN 2037-4801

Recensioni

La quarta rivoluzione industriale
Saggi

La quarta rivoluzione industriale

La quarta rivoluzione industriale, ovvero l'industria 4.0, sta apportando cambiamenti epocali nella nostra società. Un saggio di Gianni Potti, imprenditore della comunicazione e del digital, già vice presidente di Confindustria Padova e vincitore del Premio Volpato-Menato come imprenditore innovativo, si propone di raccontare questa rivoluzione che sta avvenendo a incredibile velocità, tracciandone un quadro complessivo a partire dalle origini fino alla situazione attuale, avventurandosi nei suoi possibili scenari futuri e fornendo anche consigli pratici ad esperti e appassionati.

Definita come “uno stato del nostro essere contemporaneo”, come afferma Marco Zatterin nell'introduzione al libro, la quarta Rivoluzione industriale porta con sé nuove tecnologie di produzione, nuovi modelli di business, la trasformazione digitale da prodotto a servizio, la servitizzazione, la virtualizzazione, le piattaforme, il cloud computing, il nuovo ruolo del dipendente, in particolare nell'industria manifatturiera, che da semplice operaio evolve in tecnico altamente specializzato nel gestire le tecnologie. Il binomio macchina-uomo dell'industria 4.0 vede la rivoluzione sotto la duplice dimensione non solo della grande e continua ondata di innovazione tecnologica ma anche della vicenda degli uomini che l'hanno voluta e creata e della loro impellente necessità di adattamento alla realtà che sta emergendo, dove l'aspetto umano del fare impresa rimane di fondamentale e cruciale importanza.

La recente pandemia causata dal Covid-19 ha costretto a livello globale ad accelerare verso la digital transformation e mai come ora si è avvertita la necessità di investire su innovazione e nuovi processi produttivi per rilanciare il sistema produttivo italiano rispetto al resto d'Europa. Potti mette in luce alcune “pillole di Industria 4.0”, storie aziendali di successo a fronte delle sfide odierne, che dimostrano l'intenzione di cambiamento di una parte del tessuto imprenditoriale nazionale, dove non è detto che le piccole e medie imprese verranno soffocate dalla “Rivoluzione”, piuttosto dipenderà dalla “capacità dei singoli di sapersi ripensare”.

“Stabilito che il vecchio mondo, non tornerà più” come avverte Potti, trovare un mix tra umanesimo e tecnologia permetterà di arrivare a una nuova normalità. L'ulteriore sfida sarà quella di ricostruire in questo nuovo mondo una solidarietà globale tra uomini e nazioni senza rinchiuderci ed esser limitati dai nostri soli interessi.

Angelica Spinaci

titolo: Industria 4.0 Storia di macchine e di uomini
categoria: Saggi
autore/i: Potti Gianni
editore: Ares
pagine: 272
prezzo: € 15.00