Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Almanacco della Scienza

Archivio

N. 11 - 6 nov 2019
ISSN 2037-4801

L'altra ricerca a cura di Marina Landolfi

Un master in bioenergia
Opportunità

Un master in bioenergia

Master   dal: al: 20/11/2019

Al via l'XI edizione del master in “Bioeconomia dei rifiuti organici e delle biomasse”, promosso dall'Istituto di biologia e biotecnologia agraria (Ibba) del Cnr, Consorzio italiano compostatori (Cic) e Associazione laureati in scienze agrarie e scienze forestali (Amsaf). Il corso offre un percorso di studio per l'acquisizione degli strumenti operativi e di valutazione applicati alla materia di origine biologica, nella consapevolezza che la ricerca e l'innovazione tecnologica svolgono un ruolo importante nel recupero dei rifiuti. Obiettivo è la formazione di tecnici/professionisti nella gestione e valutazione delle biomasse, nelle tecniche di processo e di valorizzazione energetica, economica ed ambientale, per rispondere alle esigenze di aziende industriali, agricole e del settore rifiuti.

I candidati sono giovani laureati, preferibilmente con laurea triennale e magistrale delle facoltà di agraria, scienze forestali e veterinaria, biologia, biotecnologie, scienze naturali, ecologia, scienze e tecnologie per l'ambiente, chimica, ingegneria ambientale, chimica e meccanica; oppure chi opera già nel settore agro-alimentare e forestale e vuole riqualificarsi e aggiornarsi professionalmente. Le domande vanno presentate entro il 20 novembre 2019, inviando via email il modulo di partecipazione e la documentazione richiesta, secondo le modalità definite dal bando.

Il corso si basa su metodi didattici tradizionali, ma anche sulla soluzione di problemi reali e project work, attraverso vari strumenti come lezioni frontali, esercitazioni, case study, seminari, visite alle aziende e lo sviluppo di un progetto. Il percorso formativo è multidisciplinare, con insegnamenti che approfondiscono le conoscenze di tipo botanico, agronomico e chimico, necessarie a una comprensione delle fonti bioenergetiche rinnovabili; le competenze di analisi delle caratteristiche chimico fisiche degli oli vegetali, biodiesel (Fame) e del diesel rinnovabile; le capacità tecnico-gestionali per controllare la produzione del biometano o dell'energia prodotta da biogas. Le lezioni si tengono il venerdì e il sabato a Milano, a partire da gennaio fino a giugno 2020. La prova finale consiste nella realizzazione di un progetto a completamento delle conoscenze acquisite durante il corso.

Informazioni:

tel. 347/9517765; http://www.master-bioenergia.org/