Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Almanacco della Scienza

Archivio

N. 7 - 16 giu 2010
ISSN 2037-4801

Opportunità a cura di Anna Capasso

Bando Italia-Usa per la cooperazione scientifica

Bando Italia-Usa per la cooperazione scientifica

Premi   dal: al: 24/06/2010

E' aperto fino al 24 giugno il bando 2010 Italia-Usa per progetti di cooperazione scientifica e tecnologica emesso dal Ministero degli affari esteri (Mae) nel quadro dell'accordo di collaborazione che lega i due paesi.

Il bando è riferito a ‘progetti di grande rilevanza' sottoposti da atenei, enti e/o strutture di ricerca italiane, in partnership con soggetti di ricerca statunitensi e riferiti al triennio 2011-2013 compresi nei settori: energia e ambiente; spazio e fisica; scienze della vita; information technology; nanoscienze e materiali avanzati.

Il meccanismo di valutazione prevede una prima selezione delle proposte sulla base del parere di una commissione nazionale e, successivamente, una valutazione a opera di un panel congiunto italiano e americano, che stila una lista di progetti ammessi alla fase finale del bando. I ‘finalisti' possono concorrere a un cofinanziamento da parte ministeriale solo per la parte ‘italiana'.

Nella fase di valutazione - che tiene conto di aspetti quali la rilevanza scientifica, la documentazione e il metodo, la qualità dei proponenti, l'applicabilità dei risultati, la congruità di budget e il valore aggiunto derivante dal progetto sia in merito all'accordo di cooperazione, sia per il suo potenziale socioeconomico - è data preferenza a progetti che coinvolgano soggetti industriali e/o altri partner nell'ambito di iniziative internazionali di ricerca (ad esempio, Settimo Programma Quadro o altre iniziative multilaterali).

Finalità: promuovere progetti di cooperazione scientifica e tecnologica Italia-Usa.

Modalità di ammissione: il coordinatore italiano deve inviare al Mae, via posta, entro il 24 giugno 2010, una descrizione preliminare del progetto e per e-mail, all'indirizzo DGPC5-ST1@esteri.it,  una descrizione dei passaggi più significativi del programma di ricerca.

Modulistica e istruzioni sono reperibili sul sito del Mae dedicato ai bandi di cooperazione scientifica in corso: http://www.esteri.it/MAE/IT/Politica_Estera/Cultura/CooperScientificaTecnologica/ProgrammiEsecutivi/Bandi.htm

 

Francesca Gorini

 

Informazioni:

Lucilla Alagna, Ufficio V del Ministero degli Affari Esteri, tel. 06/36912735, email lucilla.alagna@cnr.it