Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Almanacco della Scienza

Archivio

N. 4 - 6 apr 2016
ISSN 2037-4801

L'altra ricerca a cura di Marina Landolfi

Una borsa per tornare 
Opportunità

Una borsa per tornare 

Borse di studio   dal: al: 15/07/2016

Sostenere giovani ricercatori italiani con particolari capacità e che sono attualmente all'estero e consentirne il rientro in Italia, permettere loro di apportare contributi significativi alla ricerca nel settore delle scienze biologiche nel nostro Paese, rafforzare e sviluppare i rapporti di collaborazione tra gli scienziati in Italia e la Harvard Medical School (Hms) di Boston (Usa). Questo l'obiettivo dei programmi della fondazione Giovanni Armenise-Harvard che anche per il 2016 lancia il concorso Career Development Award (Cda).

Possono candidarsi giovani scienziati italiani in grado di operare come ricercatori indipendenti, che abbiano un minimo di 3 anni di esperienza di ricerca post-dottorato in scienze biologiche di base e a non più di 10 anni dal dottorato, che siano ricercatori attualmente non residenti in Italia, che desiderino entrare a far parte della comunità scientifica italiana e che abbiano un accordo per lo sviluppo di una nuova area di ricerca presso un istituto ospitante in Italia.

Il programma prevede un contributo economico di 200.000 dollari l'anno, per un periodo dai 3 ai 5 anni, che permetta ai ricercatori di creare un proprio laboratorio in Italia presso un Istituto ospite nel quale condurre ricerca in modo indipendente. I fondi possono coprire i costi relativi al compenso dello scienziato, degli altri membri coinvolti nel progetto e delle apparecchiature/infrastrutture, e saranno disponibili dal 1 luglio 2017.

Le domande vanno inviate entro il 15 luglio 2016 seguendo le indicazioni presenti all'indirizzo: www.armeniseharvard.org/career-devlopment-award-how-to-apply, allegando tutta la documentazione richiesta dal bando.

Informazioni:

e-mail: Elisabetta_Vitali@hms.harvard.eduhttp://www.armeniseharvard.org/