Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Almanacco della Scienza

Archivio

N. 3 - 9 mar 2016
ISSN 2037-4801

L'altra ricerca a cura di Marina Landolfi

'Mani futura', per la rinascita dell'ex manifattura di Bari
Opportunità

'Mani futura', per la rinascita dell'ex manifattura di Bari

Concorsi   dal: al: 15/03/2016

Individuare la migliore proposta per la riqualificazione della ex Manifattura tabacchi di Bari attraverso un progetto economico e architettonico in grado di connettere le due sezioni del complesso storico, situato nel centro della città. Questo l'obiettivo del concorso di idee Mani futura, che la società Investimenti immobiliari italiani (Invimit) e il Comune di Bari lanciano per riconvertire l'intero immobile. Ne sono coinvolti sia gli edifici di proprietà dell'Invimit che, come previsto dall'accordo con l'Università e il Consiglio nazionale delle ricerche diverranno la sede unica dell'Ente a Bari, sia quelli dell'amministrazione comunale, in cui attualmente c'è il mercato rionale e che ospiteranno spazi riservati alla comunità, alle fasce giovanili, alla ristorazione e agli eventi culturali.

Il concorso è rivolto a giovani ingegneri e architetti che devono presentare una proposta progettuale per la riconversione complessiva dell'ex manifattura, con attenzione al suo valore storico e architettonico e alla connessione degli spazi fisici con le tematiche ambientali, sociali e di mobilità della città. La partecipazione al concorso prevede due fasi: nella prima la domanda di iscrizione, con tutta la documentazione richiesta, deve essere inviata in un plico a: Fondo I3-Università-Mani-Futura-Fase1, Concorso di idee per la riqualificazione dell'ex manifattura di tabacchi di Bari Invimit Sgr Spa, Via di Santa Maria in Via, 12-00187 Roma, entro le ore 12.00 del 15 marzo 2016. Nella seconda, il progetto deve essere inviato attraverso un plico anonimo a: Fondo I3-Università-Mani-Futura-Fase2, Concorso di idee per la riqualificazione dell'ex manifattura di tabacchi di Bari Invimit Sgr Spa, Via di Santa Maria in Via, 12-00187 Roma, entro la data che verrà pubblicata sul sito.

Una commissione selezionerà, a suo insindacabile giudizio, i concorrenti idonei a partecipare alla seconda fase del concorso, i cui nominativi verranno pubblicati sul sito. Il il vincitore riceverà un premio di 10.000 euro, mentre chi si classificherà dal 2° al 4° posto riceverà 3.000 euro. Il bando integrale è pubblicato sul sito www.invimet.it, sezione 'Acquisti di beni e servizi'.

Informazioni:

tel. 06/87725701