Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Almanacco della Scienza

Archivio

N. 5 - 12 mar 2014
ISSN 2037-4801

Opportunità a cura di Anna Capasso

Challenge Prize

Challenge Prize

Concorsi   dal: al: 03/04/2014

Creatività e talento per innovare il Paese. Con questo obiettivo il Ministero dell’istruzione, università e ricerca (Miur) lancia il primo programma di 'Challenge Prize' italiano con l’apertura del sito www.talentitaly.it e la creazione di sfide rivolte a ricercatori, studenti e creativi, ma più in generale a tutta la cittadinanza, affinché propongano soluzioni inedite in settori che vanno dal made in Italy all'education, dall'energia alla promozione dell'open data.

Basato su esperienze di Challenge Prize già diffuse in Nord America ed Europa, il Miur ribalta la logica del bando classico: non sono più le idee progettuali a essere premiate con l’assegnazione di risorse a monte per la loro realizzazione, ma i risultati dei progetti stessi, conseguiti in maniera autonoma dai partecipanti.

La prima sfida riguarda la progettazione e distribuzione di un nuovo Massive Open Online Course (Mooc), corsi online aperti e pensati per coinvolgere una grande utenza, in questo caso scuole e università italiane.

Le proposte devono rispettare precise caratteristiche tra le quali, l’accesso gratuito, la disponibilità online dei contenuti del corso e di tutti i materiali didattici, la possibilità di fruizione su larga scala e le verifiche online dei livelli di apprendimento raggiunti dagli studenti.

Il miglior programma didattico online vince un premio di 100.000 euro ma sono previsti anche tre secondi premi da 20.000 euro ciascuno.

Alla sfida possono concorrere studenti, dottorandi, insegnanti, ricercatori, docenti, spin-off accademiche, start-up innovative, università, enti pubblici di ricerca e cittadini singoli o in team. Il bando scade il 3 aprile e le modalità di partecipazione sono disponibili su www.talentitaly.it

Informazioni:

e-mail: talentitaly@miur.it