Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Almanacco della Scienza

N. 18 - 7 ott 2020
ISSN 2037-4801

L'altra ricerca a cura di Marina Landolfi

Sviluppare il settore del vino
Opportunità

Sviluppare il settore del vino

Master   dal: al: 21/10/2020

Pubblicato il bando della prima edizione del Master di II livello in “Comunicazione e valorizzazione del vino e del terroir” (Comvviter), promosso dall'Università degli studi del Sannio e dal Dipartimento Demm dell'ateneo di Benevento. L'obiettivo del corso è preparare professionisti che sappiano progettare e gestire strategie di comunicazione e di commercializzazione del vino e del terroir (area dove le condizioni fisiche, naturali e del clima permettono di realizzare un vino identificabile con la propria territorialità) di riferimento di aziende agricole, imprese e cooperative. I candidati devono essere in possesso di laurea magistrale o diploma di laurea previsto dal precedente ordinamento o altro titolo rilasciato all'estero ed equipollente, conseguito in qualsiasi disciplina e riconosciuto idoneo in base alla normativa vigente. L'iscrizione va effettuata entro il 21 ottobre 2020 seguendo le indicazioni del bando, scaricabile dal sito. I posti disponibili sono 30, 15 le borse di studio della Camera di commercio.

Il percorso didattico prevede lezioni frontali, laboratori e stage in un'ottica integrata con il mondo del lavoro. I docenti sono professori dell'Università del Sannio e di altri atenei italiani, esperti del mondo dell'impresa e della comunicazione di settore. Sede del corso è palazzo De Simone a Benevento. “Il percorso prevede 470 ore di aula e 300 ore di stage nelle aziende e nei terroir che hanno fatto la storia e la cultura del vino in Italia”, spiega Giuseppe Marotta, coordinatore del corso. “Le attività saranno caratterizzate da una forte integrazione delle competenze, a partire da quelle di base, negli ambiti viticolo-enologico, per completarsi con quelle più orientate ad aspetti economici e socio-culturali, di comunicazione (dai canali tradizionali ai social media e alla smart communication, fino allo storytelling), di marketing e di mercato (modelli consumo, digital export). Storia e identità del paesaggio e del terroir, nonché antropologia e cultura aiuteranno a conoscere e interpretare il vino in relazione alla sua origine e al territorio di produzione”.

Il master ha il patrocinio, tra gli altri, di Assoenologi, Sannio Dop consorzio tutela vini, Cia, Confindustria e Slow Food Campania. Enti finanziatori: Regione Campania e Camera di commercio.

Informazioni:

https://www.unisannio.it/it/amministrazione/avviso/a20200260