Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Almanacco della Scienza

Archivio

N. 4 - 26 FEB 2020
ISSN 2037-4801

Un Almanacco tra femminile e Coronavirus

Il Focus monografico del nuovo numero del magazine on line del Consiglio nazionale delle ricerche, è dedicato alle donne, di cui è imminente la giornata. Con l'aiuto delle nostre ricercatrici, ricordiamo alcune figure femminili che hanno raggiunto - nella maggior parte dei casi per la prima volta - importanti posizioni apicali in ambito istituzionale o da “primato”. Senza dimenticare il Coronavirus…

di M. F.

Greta, personaggio dell'anno per Time

Ambiente: La giovane ambientalista svedese, divenuta una leader a livello planetario per il suo impegno nella lotta ai cambiamenti climatici e per gli scioperi attuati in tutto il mondo dagli studenti, i Fridays for Future, è anche un simbolo. Quello del ritrovato impegno dei giovani, nuovamente pronti a scendere in campo a livello sociale e politico. Ce ne parla una ricercatrice dell'Istituto di ricerche sulla popolazione e le politiche sociali del Cnr

di Adriana Valente

Liliana Segre, una carica per la memoria

Cultura: La senatrice a vita, insignita della carica in quanto testimone superstite dell'Olocausto, con la sua attività istituzionale e pubblica, a livello italiano ed europeo, afferma l'importanza del “non dimenticare” nella costruzione identitaria di una comunità. Una voce per risvegliare le coscienze, soprattutto quelle dei giovani. Ce ne parla Flavia Zucco, già ricercatrice del Cnr-Ibcn e cofirmataria del “Manifesto degli scienziati anti razzisti”

di Alessia Famengo

Istituzioni pubbliche: il tetto di cristallo

Socio-economico: In Italia la presenza delle donne ai vertici istituzionali è numericamente ancora bassa. Di recente, però, Marta Cartabia è stata eletta presidente della Corte costituzionale: la prima volta per una donna. Ne abbiamo parlato con Ornella Ferrajolo, direttrice dell'Istituto di studi giuridici internazionali del Cnr

di Stefania Petraccone

Per una scienza senza genere

Appuntamenti: Il 5 marzo il Consorzio Rfx di Padova organizza, per la Giornata internazionale della donna, una diretta dai suoi laboratori, visibile sul proprio canale Youtube. Destinato agli alunni delle scuole medie, ma soprattutto alle studentesse, l'evento mira a indirizzare verso la scelta di studi scientifici attraverso le storie raccontate da ricercatrici

di Marina Landolfi

Cinzia Leone e la sua storia in “Ti rubo la vita”

Cinzia Leone è illustratrice, scrittrice e giornalista. Esordisce come autrice di romanzi nel 2009, pubblicando con Bompiani “Liberabile. Storia di un uomo qualunque”, seguito nel 2013 da “Cellophane”. Nel 2019 ha vinto la 35º edizione del premio letterario nazionale Rapallo per la Donna scrittrice, con il suo ultimo romanzo, “Ti rubo la vita”, in cui indagine storica e biografia si intrecciano nelle identità delle tre protagoniste femminili

di Laura Politi

Le donne hanno sempre lavorato, eccome!

Specialistica: La storiografia su questo tema si arricchisce di un volume che raccoglie sedici saggi discussi durante un seminario su “Storia ed economia nei paesi del Mediterraneo” e organizzato dall'Istituto di studi sul Mediterraneo di Napoli del Cnr. Il volume, a cura di Paola Avallone e Gemma Teresa Colesanti e intitolato “Donne e lavoro: attività, ruoli e complementarietà (secc. XIV- XIX)”, esce ora nella collana Europa e Mediterraneo dell'Istituto di studi sulle economie del Mediterraneo

di Raffaella Salvemini

Epidemie, minaccia globale

Saggi: Il libro edito da Carocci di Giovanni Rezza, epidemiologo di fama mondiale e direttore del Dipartimento malattie infettive dell'Istituto superiore di sanità, risponde proprio a una domanda di conoscenza forse mai sentita in maniera così pressante dall'opinione pubblica. Ma il contagio causato dal coronavirus Sars-Cov2 che causa la sindrome Covid-19 non è una novità, anche solo gettando lo sguardo agli ultimi 20 anni. “I giorni che stiamo vivendo, con le notizie concitate che arrivano dalla Cina e l'allerta […] ci ricordano come le malattie infettive rappresentino ancora una minaccia globale”, esordisce Rezza. “Impedire che nuove varianti microbiche emergano e minaccino la specie umana è impossibile”

di Giovanni Maga

La presidente del Senato incontra la fusione

Tecnologia: Maria Elisabetta Casellati, prima donna ad assurgere alla carica di presidente del Senato, la seconda per importanza nell'ordinamento dello Stato, ha fatto visita ai laboratori del Consorzio Rfx, dove si collabora alla produzione di una forma di energia potenzialmente illimitata e senza scorie, simile a quella prodotta dalle stelle. Infrastrutture ed esperimenti sono ospitati nell'Area della ricerca di Padova del Cnr, main partner del consorzio internazionale. Casellati – ricorda la collega che ha seguito la visita - ha sottolineato l'importanza di investire nella ricerca per favorire lo sviluppo del Paese

di Maria Teresa Orlando

Il Crs4 e l'innovazione tecnologica nelle scuole

Università ed Enti: Una conferenza internazionale sulla connessione tra le nuove tecnologie e la didattica è stata organizzata a Cagliari, il 10 e l'11 febbraio, per i docenti delle scuole superiori della Regione Sardegna

di M. L.

Marie Curie, tra scienza e vita privata

Cinema: Nel film, in sala dal 5 marzo, la regista francese Marie Noelle propone la biografia della fisica e chimica polacca, due volte premio Nobel, evidenziando, oltre ai suoi successi professionali e alle sue grandi capacità scientifiche, anche la vita privata della studiosa e le tante difficoltà che le sue scelte sentimentali le hanno procurato. Anche in ambito lavorativo

di Rita Bugliosi