Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Almanacco della Scienza

Archivio

N. 8 - 22 APR 2020
ISSN 2037-4801

I due Cavalieri dell'Apocalisse

Guerre e pandemie presentano analogie e differenze, ce ne rendiamo conto in questo Almanacco della Scienza dedicato a catastrofi e calamità del passato. Per apprendere adeguatamente la lezione della storia, però, bisogna studiarla da scolari diligenti

di Marco Ferrazzoli

Pandemie, un passato che si fa presente

 

Salute: Il Coronavirus è solo l'ultima tra le patologie definibili con questo termine. Molte altre malattie comparse in tempi più o meno lontani ne presentavano infatti la caratteristica fondamentale: essere determinate da un agente infettivo originato in specie diverse da quella umana con cui non abbiamo mai avuto un contatto. È stato così per la peste nera e per la spagnola, ma anche per diverse patologie dei decenni scorsi. Ne parliamo con Antonio Mastino, dell'Istituto di farmacologia traslazionale del Cnr

di Rita Bugliosi

L'ottava piaga biblica

Agroalimentare: In Africa, dal 2019, sciami voraci di locuste hanno travolto Somalia, Etiopia, Kenya, Congo e Sudan, devastando interi campi. È uno degli eventi peggiori degli ultimi anni secondo la Fao, il cui sistema informativo integrato di prevenzione ha sede a Roma e monitora quotidianamente, da remoto e sul campo, il fenomeno e le relative condizioni ambientali. Tuttavia, spiega Diego Fontaneto del Cnr-Irsa, la scarsità di personale che possa agire a livello locale e le restrizioni sanitarie mondiali rendono difficili monitoraggio e aiuti

di Sandra Fiore

Cardini: nel Decameron c'è già tutto

Storico e saggista, specializzato nello studio del Medioevo, ha insegnato in università italiane e straniere, oltre ad aver ricoperto numerosi incarichi, tra l'altro, alla Rai, all'Unesco e alla Fao. Numerose le sue pubblicazioni sia specialistiche che divulgative; ha di recente pubblicato “L'uomo dalla barba blu” (Giunti) sull'ascesa e la caduta di Gilles de Rais. Nell'intervista, molti i confronti tra eventi del passato e l'attuale pandemia

di Naomi Di Roberto

Ogni calamità è in qualche modo una guerra

Saggi: Questa la tesi di Gabriella Gribaudi, storica dell`Università Federico II di Napoli e autrice di “La memoria, i traumi, la storia” (Viella), in cui spiega come questi eventi catastrofici dividano i vissuti delle persone tra un "prima" e un "dopo"

di Patrizio Mignano

Il Vesuvio in libreria

Narrativa: “L'amante del vulcano”, romanzo storico di Susan Sontag uscito nel 1992 e ora riedito da Nottetempo, racconta la vita nella Napoli di fine '700 di un diplomatico inglese, collezionista di oggetti antichi, che per primo si approccia alla vulcanologia in maniera scientifica. Il “Cavaliere”, questo il nome del protagonista, riprende la figura realmente esistita di Sir William Douglas Hamilton, ambasciatore alla corte di Ferdinando VI di Borbone    

di A. F.

Calamità e civiltà? Meglio parlare di shock

Cultura: Amedeo Feniello, ricercatore del Cnr-Isem e storico dell'Università dell'Aquila, propone questa definizione come la più adatta per i molti e diversi eventi calamitosi che hanno flagellato la storia umana

di Maurizio Gentilini

La Terra trema, ma il danno lo fa l'uomo

Ambiente: Il nostro Pianeta è attivo e ogni anno avvengono centinaia di terremoti. Ma gli effetti sono catastrofici soprattutto nei luoghi in cui il rischio non è valutato e prevenuto adeguatamente. Il geologo del Cnr Mario Tozzi, autore del volume “Catastrofi”, spiega quali fattori hanno inciso negli eventi più disastrosi, sottolineando la possibilità di convivere con i sismi imparando a limitarne i danni

di Alessia Famengo

I musei? Arrivano a casa

Opportunità: Con l'iniziativa #laculturanonsiferma, Icom Italia mette a disposizione dei musei, in questo periodo di chiusura, l'opportunità di organizzare visite virtuali per far scoprire al pubblico il nostro patrimonio artistico e scientifico. L'iscrizione alla piattaforma è gratuita

di Marina Landolfi