Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 1 - 10 mar 2010
ISSN 2037-4801

Editoriale

L'Almanacco del giorno dopo

Un'informazione e una divulgazione scientifica corrette sono importanti poiché incidono sulla formazione di un'opinione consapevole - nei cittadini, nei decisori politico-amministrativi e nelle imprese - e dunque sulle scelte che il Paese effettua nel campo della ricerca, incluse quelle relative alla destinazione delle risorse. In tale quadro, un giornale on-line come l'Almanacco della Scienza ha un compito limitato, se consideriamo il bacino di utenza, di gran lunga inferiore a quello dei principali mass media, ma con la responsabilità di rappresentare la voce del maggiore Ente pubblico di ricerca italiano.

È per assolvere meglio a tale responsabilità che, come Ufficio stampa, abbiamo deciso di fermarci per un periodo di 'lavori' e di tornare a uscire con un prodotto rinnovato nella grafica e nei contenuti.

Per quanto concerne la prima, la scelta è stata quella di una voluta semplicità che ci auguriamo agevoli la lettura. I contenuti riprendono in parte quelli già offerti dal 'vecchio' Almanacco: il 'Focus' monografico, dedicato in questo primo numero alle Biodiversità di cui nel 2010 si celebra l'anno; il 'Faccia a faccia' nel quale interpelliamo sul suo rapporto con la scienza e la ricerca un personaggio pubblico volutamente distante da tale comparto; 'Libreria' e 'Scienza in scena', con le segnalazioni di saggi, opere di narrativa, riviste e spettacoli di contenuto scientifico; 'Appuntamenti' e 'Opportunità', che informano su occasioni di incontro, conoscenza e formazione per il pubblico e per i ricercatori.

A queste sezioni, si aggiungono alcune novità. L''Editoriale' che, come in questo caso, ha il compito di fare da cicerone nel nuovo numero, i cui contenuti principali sono già evidenziati nella 'Prima pagina'. La rubrica 'Vita Cnr' che illustra attività istituzionali e di ricerca non necessariamente legate al tema monografico del 'Focus'. 'L'altra ricerca' è una vetrina aperta alle iniziative di università, aziende ed enti. I 'Video', infine, arricchiscono l'informazione testuale con un pizzico di multimedialità.

Alla navigazione per sezioni se ne aggiunge una seconda, attraverso le aree disciplinari nelle quali abbiamo suddiviso i contenuti dell'Almanacco ed evidenziate nell'Archivio tematico, a evidenziare la doppia funzione del nostro quindicinale: sia giornalistica, sia divulgativo-scientifica.

Altri spazi e iniziative verranno attivati in futuro, mentre proseguiranno i lavori per rendere l'Almanacco sempre più utile e godibile. Per fare ciò contiamo sulle osservazioni dei lettori e dei navigatori, che invitiamo a scriverci, scusandoci sin d'ora per gli eventuali problemi in cui dovessero incorrere.

Per chiudere, un sincero ringraziamento a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questa nuova versione del nostro giornale. Abbiamo voluto prepararla 'in casa', costituendo un gruppo misto tra l'Ufficio stampa e i Servizi informativi del Cnr: nella gerenza trovate i nomi dei colleghi che ne fanno parte e di quelli che lavorano presso l'Ufficio stampa, al quale vi potete rivolgere per ogni richiesta o segnalazione. Un grazie anche al nostro presidente, Luciano Maiani, che dall'inizio ci ha sostenuto e incoraggiato, condividendo con noi l'auspicio che il numero degli abbonati dell'Almanacco cresca all'esterno e all'interno dell'Ente.

È però proprio ai nostri lettori che va il ringraziamento più sentito, per l'attenzione con la quale ci hanno seguito sinora e con la quale contiamo continuino a seguirci in futuro. Buona lettura.

Marco Ferrazzoli