Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 1 - 9 gen 2019
ISSN 2037-4801

L'altra ricerca   a cura di Marina Landolfi

Università ed Enti

Premio Dosi, sesta edizione in crescita

Lo scorso 13 dicembre, nell'Aula convegni del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) di Roma, si è svolta la giornata conclusiva della sesta edizione del Premio nazionale di divulgazione scientifica - Giancarlo Dosi che ha decretato i vincitori tra gli oltre 700 libri, articoli e video in concorso. Ha conquistato il premio finale il saggio di Leonardo G. Luccone 'Questione di virgole' (Laterza), libro divertente che parla dell'uso corretto dei segni di punteggiatura a partire dai vari linguaggi della scrittura, primo classificato anche nella sezione libri per la categoria Scienze dell'uomo, storiche e letterarie.

I vincitori delle altre quattro aree scientifiche della sezione sono: Piero Martin e Alessandra Viola con 'Trash. Tutto quello che dovreste sapere sui rifiuti' (Codice Edizioni, 2017) per Scienze matematiche, fisiche e naturali; Pierluigi Lopalco con 'Informati e vaccinati' (Carocci, 2018) per Scienze della vita e della salute; Armando Martin con 'Industria 4.0, sfide e opportunità per il Made in Italy' (Editoriale Delfino, 2018) per Scienze dell'ingegneria e dell'architettura; Roberto Defez con 'Scoperta. Come la ricerca scientifica può aiutare a cambiare l'Italia' (Codice Edizioni, 2018) per le Scienze giuridiche, economiche e sociali. Nella sezione 'articoli' ha vinto Franco Bagnoli con 'Un esempio di teoria dei giochi: i venditori di gelato' (Sapere, 2018), mentre nella sezione 'video' il riconoscimento è andato a Assunta Croce con 'Il cancro è una malattia del Dna' (2017).

Ha votato in sala una giuria di 150 persone, presieduta dal segretario generale del Censis Giorgio De Rita, che ha anche assegnato tre premi fuori concorso a: Edizioni Centro Studi Erikson per il video proposto in gara 'Da dove veniamo?', tratto dal libro 'Mia nonna era un pesce' di Jonathan Tweet e Karen Lewis, che spiega ai bambini la teoria di Charles Darwin; Stefano Dalla Casa, giornalista, per l'articolo 'Bufale e riscaldamento globale, che cosa è rimasto del climategate?' (Wired.it); Paolo Barucca, Sandro Iannaccone e Letizia Scacchi per il loro libro 'La scienza coatta' (Garzanti, 2018). Un ricordo particolare è andato a Eugenia Ferragina, ricercatrice Cnr, prematuramente scomparsa.

Nel corso della manifestazione, presentata dal giornalista Rai Guido Barlozzetti, il riconoscimento speciale intitolato a Giancarlo Dosi è stato consegnato alla virologa Ilaria Capua per il suo contributo nella divulgazione scientifica. La manifestazione, promossa dall'Associazione italiana del libro (Ail) con l'intento di affermare la centralità dell'informazione e favorire l'interesse nei giovani per la cultura scientifica, è stata patrocinata da Cnr, Associazione italiana per la ricerca industriale (Airi) e Università telematica internazionale Uninettuno; media partner dell'evento la Webtv e l'Almanacco della scienza del Cnr.