Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

N. 7 - 3 lug 2019
ISSN 2037-4801

L'altra ricerca   a cura di Marina Landolfi

Università ed Enti

Le metamorfosi globali viste dal Trentino

Un’analisi dei cambiamenti in atto a livello globale per delineare i possibili scenari geopolitici futuri è stata affrontata dal think tank 'Il nodo di Gordio’ e dal centro studi 'Vox Populi’, nel corso dell’XI edizione del workshop annuale 'Metamorfosi del globo, mutazioni e rivoluzioni della geopolitica’, che si è tenuto a Montagnaga di Pinè (Tn).

Esperti del settore, dall’ideologo russo Alexandr Dugin all’ambasciatore ed ex ministro degli Esteri italiano Giulio Terzi di Sant’Agata, dall’ex ministro Gian Guido Folloni all’ambasciatore Giulio Prigioni e hanno concordato tutti sull’importanza di affrontare le metamorfosi in atto con un’adeguata preparazione che consenta non solo di capire il corso degli avvenimenti ma anche di anticiparli. Come è successo per le edizioni precedenti – hanno ricordato Daniele Lazzeri ed Ermanno Visintainer, rispettivamente chairman del Nodo di Gordio e presidente di Vox Populi – quando le analisi emerse dal workshop si sono puntualmente trasformate in avvenimenti sullo scenario geopolitico.

Importante per il presidente emerito dell’Osce, Riccardo Migliori, è comprendere le nuove possibili sfide e individuare nuovi canali di informazione per trasmettere le notizie, per trasferire le idee. Ne hanno parlato, in una tavola rotonda, l’amministratore delegato del Giornale.it, Andrea Pontini, il presidente dell’associazione Lombardia-Russia, Gianluca Savoini, il capo ufficio stampa del Cnr, Marco Ferrazzoli, insieme all’antropologo della mente Alessandro Bertirotti. Soft power e crowdfounding, social network e studi universitari, poi, sono strumenti nuovi e tradizionali da cui non si può prescindere per capire e per rendere pubblico ciò che si è compreso.

Gli interventi - tra cui anche quelli del generale Francesco Lombardi, del professore Franco Cardini e dei giornalisti e scrittori Augusto Grandi e Andrea Marcigliano - sono stati seguiti in diretta streaming su Ideal web tv e sono visibili sul sito www.NododiGordio.org