Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 11 - 26 giu 2013
ISSN 2037-4801

Vita CNR   a cura di Francesca Gorini

Socio-economico

Premi alla ricerca Cnr

Si è svolta lo scorso 2 giugno a Sorrento la terza edizione del premio internazionale di ecologia 'Verde ambiente’, promosso dalle associazioni Vas onlus e Green Cross Italia: tra i premiati il direttore dell’Istituto per l’inquinamento atmosferico (Iia) del Cnr di Roma, Nicola Pirrone, per i suoi incarichi a livello internazionale nelle reti di eccellenza della ricerca ambientale. “Un'attività che ho l'onore di svolgere, di pari passo con quella di ricerca, essenziale per valorizzare ciò che la comunità scientifica produce a tutela dell'ambiente, in policies europee che possano essere di aiuto a decisori e gestori del territorio”, ha commentato il direttore.

Un altro importante riconoscimento è giunto al progetto 'Reset, recupero ecologico sedimenti e tecno suolo’ presentato dall’Istituto per lo studio degli ecosistemi (Ise) del Cnr di Pisa nell’ambito del concorso nazionale 'La tua idea per il Paese’. L'idea, nata da un progetto di ricerca europeo cui l’Ise-Cnr partecipa in collaborazione con il dipartimento di Ingegneria dell'energia, dei sistemi, del territorio e delle costruzioni dell'Università di Pisa, riguarda la possibilità di recuperare materiale di scarto, come i sedimenti di dragaggio, mediante una tecnologia biologica eco-compatibile che prevede l'utilizzo di piante e ammendanti organici. Il progetto è stato premiato a conclusione del concorso di idee per il rilancio del Paese promosso dall’associazione ItaliaCamp, del quale è stata avviata da poche settimane l'edizione 2013.

Riguarda, infine, il settore della scienza dei materiali il' 'Lecturer Award' per l’anno 2012-2013, conferito al ricercatore dell'Istituto di sintesi organica e fotoreattività (Isof) del Cnr di Bologna Vincenzo Palermo e assegnato dalla Federazione europea di Società dei materiali (Fems). Il riconoscimento ha lo scopo di far conoscere, attraverso un tour internazionale di conferenze che toccherà numerosi paesi europei, i migliori ricercatori 'under 40’ impegnati in attività di studio nel campo della scienza dei materiali, settore del quale Palermo è stato definito 'ambasciatore della comunità europea’. In particolare, il lavoro del ricercatore riguarda lo sviluppo di nuovi materiali per l'elettronica e per il fotovoltaico, e la loro analisi su scala nanometrica tramite microscopia a sonda.

Fonte: Vincenzo Palermo, Istituto per la sintesi organica e la fotoreattività, Bologna , email palermo@isof.cnr.it - Nicola Pirrone, Istituto sull'inquinamento atmosferico, Monterotondo, tel. 06/90672803 , email pirrone@iia.cnr.it -